facebook rss

Furto di rame,
convalidato l’arresto

MONTEFANO - Resta ai domiciliari il 37enne osimano finito in manette mercoledì. Durante l'udienza si è avvalso della facoltà di non rispondere
Print Friendly, PDF & Email

Il rame rubato

Furto di rame, arresto convalidato e resta ai domiciliari il 37enne osimano Giovanni Leoni. L’udienza si è svolta oggi davanti al giudice Marika Vecchiarino del tribunale di Macerata. L’uomo, accusato di aver portato via grondaie di rame da una abitazione di Montefano. Leoni era stato arrestato dai carabinieri mercoledì pomeriggio. Nel corso dell’udienza si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il pm Francesca D’Arienzo aveva chiesto che l’uomo, residente a Osimo, restasse ai domiciliari. Richiesta accolta dal giudice. L’udienza è stata poi rinviata al 14 dicembre. Leoni è difeso dall’avvocato Domenico Biasco.

A caccia di “oro rosso”, arrestato un 37enne

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X