facebook rss

Strage in discoteca, 8 ragazzi gravissimi
A Torrette attivato il piano d’emergenza

ANCONA - Questo il report dei feriti della nottata di paura passata a Corinaldo. Sette sono già ricoverati al nosocomio regionale. Uno si trova attualmente a Senigallia e verrà trasferito nella cittadella sanitaria del capoluogo nelle prossime ore. In totale le persone che hanno subito traumi sono circa una trentina - VIDEO
Print Friendly, PDF & Email

 

Strage in discoteca, sono otto i giovani in gravissime condizioni. Sette, due ragazzi e cinque ragazzi di età compresa tra i 14 e 20 anni, sono ricoverati all’ospedale di Torrette. Un altro è attualmente all’ospedale di Senigallia, prossimo al trasferimento al nosocomio regionale. Il bollettino medico è stato diramato questa mattina dalla direzione degli Ospedali Riuniti che alle 3.45 ha attivato il piano d’emergenza previsto per i grandi flussi in entrata. E’ stata attivata l’Unità di Crisi e tutti i reparti direttamente o indirettamente interessati sono stati allertati e messi nelle condizioni di piena operatività. Operative le tre Rianimazioni, quella della Divisione, della Clinica e quella Cardiopolmonare. I pazienti presentano traumi al torace e alla testa. In alcuni casi è stata ravvisata una mancanza d’ossigeno. Quelli in codice rosso sono arrivati intubati e per loro la prognosi è riservata. A Torrette sono arrivati altri sei pazienti: una ragazza in codice giallo attualmente in osservazione e tre ragazzi e due ragazze in codice verde di età compresa tra i 14 e 23 anni. Un giovane è già stato dimesso. Attivato anche il team di psicologi per dare supporto a chi era andato in discoteca per godersi un concerto e invece si è trovato in mezzo a una tragedia.

(fe.ser)

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page