facebook rss

Gli introiti delle multe
per l’acquisto di nuovi segnali
e per manutenzioni stradali

CAMERANO - Dei 160mila euro previsti di incassare quest'anno, 70mila euro saranno utilizzati anche per le manutenzioni delle strumentazioni e i software operativi
domenica 10 Marzo 2019 - Ore 13:04
Print Friendly, PDF & Email

La Giunta comunale di Camerano ha determinato nei giorni scorsi la destinazione dei proventi derivanti dalle sanzioni per la violazione del Codice della Strada. Per il 2019 è previsto che metà dell’incasso sarà vincolato per al potenziamento della sicurezza urbana e stradale, oltreché all’attività di controllo e accertamento delle violazioni. “Nei fatti – specifica l’assessore Costantino Renato – è previsto l’incasso annuo di 160.000 euro a cui vanno detratti 68.000 euro che saranno accantonati nel fondo crediti di dubbia esigibilità ed 22.000 euro, derivanti dai proventi delle sanzioni degli autovelox, che saranno versati alla Provincia di Ancona in qualità di ente titolare della Direttissima del Conero”.

La quota restante di 70.000 euro, sarà utilizzata “in parte per l’acquisto e la sistemazione della segnaletica stradale per un ammontare di 8750 euro e per circa 16.000 euro per le manutenzioni stradali. – annuncia l’assessore – Un’ulteriore quota di 8750 euro è destinata alla manutenzione periodica e all’assistenza della strumentazione operativa (police control, autovelox, videocamere etc…) e ai software (banche dati, aggiornamenti etc…) in dotazione alla Polizia Locale. Più della metà delle sanzioni effettuate sono dovute per l’eccesso di velocità, circa il 20% dai divieti di sosta. Le altre violazioni riguardano per lo più la mancanza di copertura assicurativa e revisione del veicolo”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X