facebook rss

Aggredite e picchiate in treno:
denunciato 22enne

FABRIANO - Il giovane straniero ha provocato lesioni sul volto ed sul collo delle due ragazze che stamattina viaggiavano sul regionale Ancona-Fabriano, prima di fuggire alla prima stazione disponbile, quella di Albacina. Rintracciato dopo due ore di ricerche per le campagne
venerdì 15 Marzo 2019 - Ore 17:51
Print Friendly, PDF & Email

Polizia ferroviaria (foto di archivio)

 

Aggredite e picchiate senza un motivo apparente sul treno regionale Ancona-Fabriano da uno straniero che poi è fuggito, scendendo alla prima stazione disponibile, quella di Albacina, abbandonando i propri bagagli sul treno. Una vicenda sconcertante che avrà strascichi giudiziari dopo la segnalazione delle vittime, due viaggiatrici sedute stamattina verso le 8 all’interno della carrozza 1 del regionale 21669 e ricorse alle cure mediche del pronto soccorso dell’ospedale Profili per essere medicate delle contusioni a collo, volto e testa. A distanza di due ore, gli agenti del Polfer di Fabriano hanno rintracciato nelle campagne ed identificato il sospettato. Il giovane, un 22enne maliano richiedente asilo, è stato denunciato per lesioni personali provocate per futili motivi. Le due ragazze sono state già dimesse dall’ospedale con una prognosi medica di guarigione di 8 giorni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X