facebook rss

La Cna incontra i candidati sindaco
e inizia da Alessandrini

OSIMO - L'associazione di categoria e l’associazione Abc Turismo Osimo ieri sera si sono confrontate con Alberto Maria Alessandrini, sostenuto dalla Lega
martedì 9 Aprile 2019 - Ore 13:32
Print Friendly, PDF & Email

Ieri sera, presso il B&B Bellafiora, i dirigenti della Cna Zona Sud di Ancona e i rappresentanti dell’associazione Abc Turismo Osimo hanno incontrato Alberto Maria Alessandrini, candidato sindaco della Lega al comune di Osimo. L’incontro si inserisce nel tour dei candidati che le due associazioni hanno programmato e che permetterà di conoscere tutti gli aspiranti sindaco entro metà maggio. L’incontro è stato cordiale e positivo. Alessandrini ha espresso giudizio positivo su alcune proposte fatte dalle due associazioni, in particolare quella per il fondo destinato ai condomini e agli imprenditori per l’installazione di telecamere di sicurezza. Anche sulla strada di bordo le posizioni sono state similari, condividendo la necessità di continuare sul vecchio tracciato. Sul centro storico, invece, si è aperto un dibattito: la proposta del candidato a sindaco di riportare le scuole in centro non trova d’accordo la Cna. In particolare i timori dell’associazione di categoria su questo punto riguardano i fondi necessari per trovare locali adeguati e ristrutturarli, così come la logistica e la tempistica per rendere concreta e fattibile una strategia come questa.

“Intendiamo incontrare tutti i candidati – dichiarano Andrea Cantori e Luigi Giambartolomei, rispettivamente segretario e coordinatore della Cna di Osimo – per indagare il futuro della città. Con Alessandrini c’è sicuramente piena sintonia per quanto riguarda il fondo per la sicurezza destinato al montaggio di sistemi di videocamere. Sul fronte delle politiche del turismo, invece, speriamo in una maggiore intraprendenza. Per quanto riguarda le politiche sul centro storico non concordiamo sull’annunciata strategia del candidato di riportare le scuole in centro, soluzione che potrebbe essere adeguata in altri centri storici ma non in quello osimano. Auspichiamo infine un intervento di potenziamento della segnaletica turistica e del wi – fi.”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X