facebook rss

Non si ferma all’alt
e si scontra con l’auto dei carabinieri

PORTO RECANATI - Un 26enne di Filottrano ha tentato di fuggire ma pochi metri dopo ha urtato il mezzo di servizio. E' stato denunciato
Print Friendly, PDF & Email

(Foto d’archivio)

Scappa all’alt dei carabinieri e va a sbattere con l’auto di servizio. È finito nei guai un 26enne di Filottrano che ieri sera ha tentato di sfuggire all’alt dei Carabinieri della compagnia di Civitanova che stavano svolgendo un servizio di polizia giudiziaria nei pressi dell’ hotel House a Porto Recanati. I militari alla vista della Volkswagen Golf condotta dal filottranese hanno estratto la paletta per indurre il conducente a fermarsi, ma questi, anziché rallentare, ha cercato di darsi alla fuga. Un tentativo mal riuscito perché pochi metri dopo il 26enne ha urtato l’auto di servizio dei militari ed è stato costretto a fermarsi. Dal controllo sulla sua identità è emerso che l’uomo era sottoposto ad un divieto di ritorno nel comune di Porto Recanati emesso dalla questura di Macerata nel 2017 e in corso di validità. Il giovane è stato denunciato per la violazione del provvedimento e segnalato all’autorità per essere sfuggito all’alt.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X