facebook rss

La Riviera del Conero tra le località
più amate secondo PaesiOnLine

LE PERLE turistiche come Numana, Sirolo e Marcelli sono risultate le mete privilegiate dai viaggiatori
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

La Riviera del Conero è tra le località più amate dai viaggiatori. Lo dice un’indagine svolta da PaesiOnLine.it, portale del gruppo Valica, leader nel settore del turismo, che ha esaminato i post degli utenti iscritti alla sua fan page Facebook, che hanno ormai superato il milione. Quest’estate, circa il 67,5% dei vacanzieri online resterà in Italia. Un trend che, in realtà, era già stato evidenziato negli ultimi anni, con un amore crescente per le destinazioni del Bel Paese, grazie anche ad iniziative di valorizzazione del territorio, come gli eventi che coinvolgono le Capitali Europee della Cultura (per il 2019 in Italia è Matera). Ma la vera novità dell’estate 2019 è la crescita del turismo lacustre, che aumenta di quasi il 30%.  I più belli per trascorrere le vacanze, secondo la community di PaesiOnLine sono il Lago di Dobbiaco, piccolo lago alpino di origine franosa, situato in val Pusteria, in Trentino-Alto Adige, a 1.176 metri di altezza, e il Lago di Campotosto, il più grande lago artificiale d’Abruzzo e il secondo in Europa, a 1.313 metri. Per molte persone, estate continua ad essere sinonimo di mare, ma, date le previsioni incerte, sempre più turisti scelgono di abbinare alle giornate da trascorrere stesi al sole in spiaggia, anche gite culturali, escursioni naturalistiche o degustazioni enogastronomiche. Le mete privilegiate sono: Castiglione della Pescaia, nella parte settentrionale della Maremma, in Toscana, che offre un ricco calendario di eventi musicali ed enogastronomici nei mesi estivi; la Riviera del Conero, nelle Marche, immersa nel grande Parco Nazionale, dove riscoprire la bellezza del contatto con la natura, spesso quasi selvaggia; l’Isola di Capo Rizzuto, in Calabria, che, a dispetto del nome, non è un’isola ma un promontorio circondato da un mare cristallino, che conserva ancora oggi monumenti di epoca medievale; e, infine, l’immancabile e amatissima Sicilia, con l’Isola di Filicudi, nell’arcipelago delle Eolie, con grotte e insenature, ma anche testimonianze delle antiche dominazioni greche.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X