facebook rss

Rubati i ricordi dalla tomba di Daniele,
vittima della Lanterna Azzurra

SENIGALLIA - Alcuni oggetti portati dalla mamma e dagli amici sono spariti dal cimitero dove riposa il 16enne che lo scorso 8 dicembre ha perso la vita nella tragedia di Corinaldo
giovedì 23 Maggio 2019 - Ore 17:37
Print Friendly, PDF & Email

Daniele Pongetti

 

Strage di Corinaldo, sciacalli rubano i ricordi dalla tomba di Daniele Pongetti, morto nella calca della Lanterna Azzurra. Il furto si è consumato nei giorni scorsi al cimitero dove è sepolto il 16enne senigalliese deceduto la notte dello scorso 8 dicembre. L’azione degli sciacalli è stata denunciata ieri su Facebook dalla mamma di Daniela, Donatella che aveva portato alla tomba alcuni ricordi del figlio. «Ho sempre pensato e creduto che al mondo ci sia tanta gente malata di testa e che persino non sappia come impegnare il proprio tempo. Oggi andando al cimitero da Dany ho avuto di nuovo una sorpresa. Gli avevo portato dal suo viaggio a Barcellona una targa automobilistica con il suo nome e una calamita a forma di geko. Anche i suoi splendidi amici lasciano sempre gli accendini per lui». Parte di questi oggetti sono scomparsi. Daniele ha perso la vita assieme ad altri quattro minorenni e a una giovane mamma che aveva accompagnato la figlia alla Lanterna per assistere al concerto di Sfera Ebbasta.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X