facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Schianto alla rotatoria:
funerali bloccati per il marito,
sempre grave la moglie

FILOTTRANO - Domani la salma di Francesco Luccioni dovrà essere sottoposta ad accertanenti medico legali. La 82enne che guidava la Fiat Panda è ancora ricoverata in Rianimazione in prognosi riservata. I carabinieri sequestrano il mezzo
Print Friendly, PDF & Email

 

Dovrà essere sottoposta ad accertamenti medico legali la salma di Francesco Luccioni, il pensionato di Filottrano, che mattina è morto ad 85 anni all’ospedale di Torrette dopo il violento incidente stradale che lo ha coinvolto verso le 10 a bordo dell’auto guidata dalla moglie. Sono invece sempre gravi le condizione della donna, , R.E., 82 anni, che si trovava al volante della Fiat Panda ieri mattina alle 10. L’anziana resta ricoverata in Rianimazione e per lei i medici non hanno ancora sciolto la prognosi. L’auto, che è stata posta sotto sequestro dai carabinieri, è finita contro il muro di un’abitazione all’altezza della rotatoria, tra le vie dell’Industria e Vittorio Veneto di Filottrano.

Francesco Luccioni

I militari di Filottrano, arrivati sul posto con gli operatori del 118, dell’eliambulanza e gli agenti della Polizia locale, non hanno rilevato segni di frenata sull’asfalto a dimostrazione che chi guidava ha perso all’improvviso il controllo del mezzo prima di schiantarsi. Per estrarre la donna dalle lamiere della vettura è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. In attesa che forse già domani, venga eseguita l’ispezione cadaverica all’obitorio dell’ospedale di Torrette, non sono stati ancora fissati i funerali dell’ex bidello che in città tutti ricordano per il suo cuore d’oro. E’ probabile che le esequie non vengano svolte prima di martedì nella chiesa della Pieve a Filottrano. La rotatoria di via dell’Industria è un punto critico della viabilità filottranese. In passato c’erano già accaduti altri incidenti stradali.

 

Auto si schianta contro un muro: muore un 85enne Grave la moglie

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X