facebook rss

Centro storico, il sindaco rilancia
il progetto del parcheggio nord

OSIMO - Nell'elenco delle questioni da risolvere anche quella delle soste dentro le mura. Allo studio ci sono più stalli a disco orario per agevolare le soste di chi va a fare acquisti e un silos per i residenti da ricavare nei sotterranei dell'ex Corrdioni o nei 4 piani del palazzo Mengarelli di Largo Trieste
mercoledì 12 Giugno 2019 - Ore 11:33
Print Friendly, PDF & Email

La aree sosta di Piazza Dante

L’ex Corridoni di via Pompeiana

 

I parcheggi bianchi a disco orario saranno aumentati nel centro storico di Osimo, «E se il provvedimento dovesse creare disagi ai residenti, resta sempre in piedi il progetto di trovare un parcheggio a nord. Per questo motivo valuteremo di realizzarlo nel seminterrato dell’ex Corridoni di via Pompeiana, di proprietà della Provincia e ora vebdito ad un prezzo accessibile.  Nel sottosuolo questo palazzo non è soggetto a vincoli della Soprintendenza. In alternativa c’è il palazzo Mengarelli di Largo Trieste dove oggi è operativa una concessionaria di moto. E’ un immobile di 4 piani, quindi capiente e potenzialmente adatto».

Parole del sindaco di Osimo, Simone Pugnaloni che tra i prossimi progetti, già annunciati in campagna elettorale, annovera anche la risoluzione delle questioni ancora aperte per il centro storico. Da anni il comitato dei residenti rilancia l’idea di istituire dentro le mura una ztl, mentre i commercianti chiedono di rendere più fluida la dinamica dei parcheggi nella rotazione della sosta dei mezzi. Due visioni conciliabili se il nuovo piano del traffico sarà costruito con l’apporto di tutte le componenti.

L’ex scuola Leopardi di via Michelangelo a Osimo

Confermata anche la realizzazione delle nuove scuole: le Medie a San Biagio e la Primaria a Campocavallo, progetti però collegati al bando Miur e al Fondo immobiliare costituito con altri Comuni italiani dove confluiranno alcuni immobili del Comune di Osimo, ad esempio l’ex scuola media Leopardi di via Miochelangelo.

Astea e ospedale: le nuove sfide del Pugnaloni bis

Pugnaloni è già al lavoro, in agenda la nomina di giunta e Cda delle Partecipate

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X