facebook rss

La bomba d’acqua su Ancona:
smottamenti e fiumi per strada
Container caduto al porto (Foto/Video)

MALTEMPO - Nel giro di mezz'ora nel capoluogo dorico s'è scatenato il caos con interi quartieri che si sono trasformati in laghi. Chiuso il sottopasso di Vallemiano. Allagato l'ingresso del tribunale e decine di rami caduti per strada. Uno, in Giordano Bruno, è piombato sul tettino di un'auto
martedì 9 Luglio 2019 - Ore 21:19
Print Friendly, PDF & Email

 

Il container danneggiato al porto

 

di Federica Serfilippi

(foto di Giusy Marinelli)

Tombini che non riuscivano a far defluire l’acqua, sottopassi e negozi allagati, raffiche di vento che hanno riversato in strada decine di rami e smottamenti. Sono le scene che questo pomeriggio ha visto per protagonista il capoluogo dorico, una delle città della provincia può martoriate dal maltempo. La bomba d’acqua si è riversata poco prima delle 18 e non ha risparmiato alcun quartiere. Tra i più danneggiati, quello del centro, Archi, Vallemiano e Piano. Danni anche al porto, dove un container è finito sopra a un camion. Massimo l’impegno da parte degli agenti della Municipale e dei vigili del fuoco, impegnati con decine di interventi. Il Comune ha allertato il Coc, centro operativo comunale per far fronte all’emergenza. Alberi e rami caduti per strada ci sono stati un po’ ovunque. E’ in via Giordano Bruno dove si è registrata la situazione peggiore, dove un albero è piombato sopra un’auto parcheggiata all’interno della quale fortunatamente non c’era nessuno. Molti commercianti del Piano sono usciti dai loro negozi per aprire i tombini, alcuni dei quali trovati intasati. Lo stesso esempio è stato seguito da alcuni negozianti del centro. Allagato e subito chiuso il sottopasso di Vallemiano. Pozze d’acqua anche nel vicino parcheggio, trasformato in una sorta di lago e interdetto al traffico anche questo. Stessa situazione nel piazzale del pronto soccorso dell’ospedale di Torrette del tribunale di corso Mazzini, dove l’acqua è entrata all’interno, impedendo al personale di uscire. Tutto il centro storico ha subito la bomba d’acqua, con la pioggia che si è riversata in diversi esercizi commerciali, tra cui la farmacia Zecchini e il bar la Piazzetta. Molte sedie e tavoli che erano stati lasciati fuori sono stati spinti dal vento a ridosso del porto. Allagamenti in alcuni locali del Bar Giuliani. Anche lo scalo ha subito danni, con un container che a causa delle raffiche si è sganciato dalla pila su cui era ammassato ed è finito contro una motrice. E’ accaduto nell’area della nuova darsena, a pochi passi dai silos. Alla Fincatieri, una nave da crociera in costruzione ha rotto gli ormeggi. Per il vento, è saltata la copertura di una terrazza in via Pesaro. Via Grotte ha subito la caduta continua di rami e alberi. I vigili del fuoco sono intervenuti per rimuovere il tronco piombato a ridosso del portone d’ingresso di un condominio. Il maltempo ha flagellato anche la zona del Lazzaretto. Per questa sera, niente Arena Cinema. Annullata la visione del film ‘Un affare di famiglia’ e chiusura del Lazzabaretto.

Maltempo, crollano vetrata e controsoffitto all’ospedale di Loreto

La spiaggia di Numana distrutta dal maltempo

Tormenta di pioggia e vento sulla provincia: black out allagamenti e alberi caduti (Foto)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X