facebook rss

Vento e pioggia:
allagate aziende e cantine,
rami sulle strade

IL MALTEMPO si è abbattuto sull'alta Vallesina e nel Senigalliese con un violento nubifragio misto a grandine creando disagi nelle aree industriali. Evacuata l'Elica e segnalati black out di energia elettrica. I vigili del fuoco sono al lavoro - VIDEO
Print Friendly, PDF & Email

Una strada di Pianello Vallesina invasa da acqua a fango

 

Allagamenti in aziende e cantine private, forti raffiche di vento, rami di alberi sulle sedi stradali e disagi al traffico per il violento nubifragio misto a grandine che si è abbattuto, nel primo pomeriggio di oggi, tra l’alta Vallesina e il Senigalliese. Pioggia e vento hanno causato danni, richiedendo un super impegno per vigili del fuoco per tamponare l’emergenza. Verso le 15.30 una tromba d’aria ha imperversato in un’area compresa tra Ostra, Belvedere Ostrense e Trecastelli spazzando tutto quello che ha incontrato sulla sua strada.

Le abbondanti precipitazioni hanno provocato un vasto allagamento nella zona industriale di Pongelli di Ostra Vetere e di Pianello di Ostra mentre a Ripe TreCastellli la fornitura di energia elettrica è stata interrotta da diversi black out. Tuoni e fulmini sul mare anche a Senigallia. In Vallesina le squadre dei vigili del fuoco sono al lavoro soprattutto nella zona industriale di  Castelbellino, Castelplanio e di Serra San Quirico dove anche i piazzali delle ditte sono diventati un piccolo specchio d’acqua dove il  cielo grigio si è riflesso. In particolare hanno incamerato acqua piovana anche capannoni di gruppi di respiro internazionale, come l’Elica (i lavoratori di un deposito a scopo precauzionale sono stati evauati verso le 16), la Barilla e il maglificio Teodori per l’ondata di maltempo. Disagi anche ad Angeli di Rosora e in parte a Cupramontana dove i pompieri sono stati chiamati a ripulire diverse sedi stradali per la caduta sulle carreggiate di rami secchi dagli alberi. A Jesi città, in via Tobagi, un albero colpito da un fulmine è caduto su un’auto in sosta.

E’ stata diramata dalla Protezione Civile delle Marche una nuova allerta meteo relativa a possibili temporali anche per domani, 3 settembre. Il Bollettino meteo del Centro Funzionale per domani prevede rovescio temporali diffusi, anche di forte intensità, in transito fin dalle prime ore della giornata da nord verso sud della regione. I fenomeni saranno in progressivo esaurimento da fine mattinata nel settore settentrionale e fino al tardo in quello meridionale. Le temperature saranno in diminuzione, in particolare nei valori massimi. I venti saranno nord orientali di brezza tesa o di vento moderato nelle zone interne con raffiche fino a vento fresco; di vento moderato o di vento teso lungo la costa con raffiche fino a vento forte in particolare lungo la fascia costiera settentrionale.

(ultimo aggiornamento alle ore 21.5o)

Maltempo, aperti gli scolmatori: divieto di balneazione

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page