facebook rss

Salvataggio nel sottopasso allagato,
premiati gli agenti della Municipale

ANCONA - Questa mattina l'encomio a Francesco Catalani e Alex Barattini, coloro che lo scorso 23 settembre si erano gettati nel fango per portare in salvo due peruviani rimasti intrappolati nella loro auto in via Macerata
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco con i due agenti premiati

 

«Abbiamo voluto sottolineare in modo ufficiale il loro operato in una circostanza fuori dall’ordinario, fuori dalla quotidianità di un servizio pur impegnativo e importante per la città: in questo specifico caso i nostri agenti sono andati ‘oltre’». Con queste parole il sindaco Valeria Mancinelli ha elogiato e ringraziato i due agenti della Polizia Municipale che il 23 settembre scorso, durante il nubifragio che si era abbattuto sulla città, hanno prestato soccorso a due automobilisti rimasti intrappolati nel loro autoveicolo, nel sottopasso di via Macerata. I premiati sono Francesco Catalani e Alex Barattini, entrambi anconetani (40 anni il primo e 32 anni il secondo). Ha ricordato la comandante della Polizia Municipale, Liliana Rovaldi: «si immersero nell’acqua mista a fango che aveva riempito il sottopasso di via Macerata e riuscirono a trarre in salvo, a nuoto, i due occupanti, uno dei quali in stato di ebbrezza. Un intervento non facile, considerando che erano appesantiti dalle divise impregnate d’acqua, il livello dell’acqua era alto.  Il conducente difficilmente si sarebbe salvato senza l’intervento dei nostri colleghi». «Un riconoscimento emblematico indirizzato a loro – ha sottolineato il sindaco – e al Corpo che complessivamente sta vivendo un momento proficuo di ricambio. Abbiamo assunto 17 agenti, ne assumeremo altri 10, c’è un bel ricambio generazionale con un apporto di energie e entusiasmo che si sposa con l’esperienza di chi opera da più tempo. Cominciano a rivedersi i vigili urbani su strada ed è esattamente quello che ci chiede la città».

(foto di Giusy Marinelli)

Encomio ai vigili protagonisti del salvataggio nel sottopasso allagato

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X