facebook rss

Movida, week end di controlli
in negozi, locali e nelle sale slot

OSIMO - Gli agenti del Commissariato con la collaborazione delle pattuglie del reparto Prevenzione Crimine di Perugia hanno passato al setaccio strade e luoghi ritenuti più a rischio della città e della periferia
lunedì 21 Ottobre 2019 - Ore 12:51
Print Friendly, PDF & Email

 

Osimo e dintorni sotto la lente d’ingrandimento della Polizia, tra controlli su strada, nei locali della movida e nelle sale slot. Nello scorso fine settimana, molto intensa è stata l’attività di prevenzione, finalizzata al contrasto delle fenomenologie delittuose, disposta dal questore della Provincia di Ancona, Claudio Cracovia, e svolta dagli agenti del Commissariato di Osimo, diretti dal vice questore Giuseppe Todaro, con la collaborazione di pattuglie del reparto Prevenzione Crimine di Perugia, dotate del cosiddetto “Sistema Mercurio”, uno strumento operativo che consente l’individuazione di veicoli in transito rubati e/o sprovvisti di copertura assicurativa. Allo scopo di scoraggiare la perpetrazione di tutti quei reati, in particolare quelli predatori e di spaccio di sostanze stupefacenti, che tanto timore incutono sulla percezione della sicurezza dei cittadini, nel corso dell’intero fine settimana, sono scesi in campo ben 15 equipaggi che hanno effettuato in totale 25 posti di controllo, dislocati strategicamente nei luoghi ritenuti più a rischio della città e della periferia. Nell’ambito di tali controlli gli agenti hanno proceduto alla contestazione di 10 violazioni al codice della strada, di cui 3 per mancanza di copertura assicurativa e 4 per la guida con il telefonino.

(foto d’archivio)

L’attività, è stata concentrata in particolar modo sul territorio osimano, ma è stata estesa anche ad alcune zone del litorale, comunque controllate dalle forze dell’ordine nonostante la stagione estiva ormai conclusa. Non sono mancati anche controlli ad esercizi commerciali e rispettivi avventori, ad alcune sale slot e centri scommesse, per verificare il rispetto del divieto di accesso ai minori di anni 18. In totale, in tutto il fine settimana, sono stati controllati 660 veicoli e 273 persone, tra cui diverse decine di stranieri, tutti risultati in regola con le norme sul soggiorno in Italia. Sono stati effettuati 13 controlli domiciliari nei confronti di persone attualmente sottoposte alla detenzione domiciliare o alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, e sono stati effettuati 10 interventi per richieste pervenute tramite linea di emergenza 113, tutti agevolmente risolti. L’attenzione data dagli agenti del Commissariato di Osimo all’azione di prevenzione, voluta dal Questore di Ancona, seguiterà nei prossimi fine settimana ed in corrispondenza delle prossime festività.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X