facebook rss

“Maiolati a San Martì”
per tre giorni di festa

EVENTI - Da venerdì a domenica nel centro storico torna la tradizionale manifestazione con buon vino, cucina tradizionale, bancarelle, musica, mostre e tanto divertimento
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

Tre giorni di festa all’insegna delle tradizioni e delle tipicità, nel cuore di uno dei più bei borghi medievali delle Marche. È “Maiolati a San Martì”, in programma da venerdì 8 a domenica 10 novembre nel capoluogo collinare. Ci saranno buon vino, cucina tradizionale, bancarelle, musica, mostre e tante occasioni di svago. A organizzare l’iniziativa è la Pro Loco Maiolati Spontini, in collaborazione con la Filarmonica Gaspare Spontini e l’associazione Maiolati F. C. e con il patrocinio del Comune di Maiolati Spontini. Hanno lavorato per regalare alla Vallesina un fine settimana da non perdere, fra vicoli e piazzette del paese che ha dato i natali al grande compositore Gaspare Spontini.

Venerdì la festa inizia la sera, con l’apertura degli stand gastronomici e la musica, con le cover di Zucchero e Vasco Rossi. Sabato e domenica il centro ospiterà il mercato di San Martì: gli stand dei prodotti artigianali si snoderanno da piazza della Vittoria fino a piazza Garibaldi. Sabato sera a garantire musica e divertimento sarà il gruppo “Movimento Country”. Nelle cantine, a cena, si potranno gustare polenta, trippa, fagioli e salsicce, cinghiale, cresciole di polenta, dolci, ciambelle di mosto con nutella, castagne e vin brulè. Domenica ci sarà la possibilità anche di pranzare negli stand.

L’intrattenimento per i bambini sarà assicurato dai laboratori, sia sabato che domenica, con il “Truccabimbi” e il trampoliere luminoso (sabato pomeriggio). La musica di domenica pomeriggio sarà quella della cover di Renato Zero. Insomma, buona cucina, divertimento ma anche cultura. Si potrà, infatti, visitare la Casa delle Fanciulle dove sarà allestita la mostra “La natura in acqua, aria, terra e fuoco” dell’associazione Fotoclub Effeunopuntouno. Ma non solo. Sabato 9 e domenica 10, dalle 17,30 alle 18,30, il Maestro Andrea Moncada eseguirà brani con il prestigioso organo del Callido nella Chiesa di Santo Stefano, appena riaperta al culto.

A rendere speciale l’atmosfera che si respirerà a Maiolati Spontini contribuiranno anche i tanti residenti che hanno offerto la propria collaborazione addobbando singoli ambienti o angoli del centro storico. Gli organizzatori ringraziano i proprietari delle cantine per la loro disponibilità.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X