facebook rss

Sale con gli amici sul tetto
e precipita nel centro commerciale:
grave un 12enne (Foto)

ANCONA - E' accaduto questo pomeriggio all'Auchan di via Scataglini. Il minore è piombato sulla pavimentazione della galleria dopo aver sfondato uno dei lucernari che si trovano sul parcheggio sopraelevato del complesso della Baraccola. Non è in pericolo di vita
Print Friendly, PDF & Email

di Federica Serfilippi (foto di Giusy Marinelli)

Entra in una zona interdetta del tetto, sale su un lucernario e piomba all’interno del centro commerciale. Sarebbe questa la dinamica della sventata tragedia avvenuta questo pomeriggio all’Auchan, ad Ancona. Gravissimo un ragazzino di 12 anni, trasferito d’urgenza al pronto soccorso di Torrette dopo una caduta di almeno otto di metri.

Il controsoffitto che ha ceduto

Nonostante il violento schianto contro la pavimentazione del  complesso commerciale di via Scataglini, il minore – residente a Falconara – non è mai stato in pericolo di vita. Avrebbe riportato due fratture e vari contusioni. Sono stati i passanti a soccorrere per primo il ragazzino, attorno alle 16,30. E’ piombato davanti al negozio Bottega Verde, nei pressi delle casse del supermercato. I rilievi sono stati eseguiti dalla polizia, intervenuta sia con le Volanti che con la specialità della Scientifica. Alla Baraccola sono arrivati anche i vigili del fuoco, oltre che i soccorritori inviati dal 118. Stando a quanto accertato, il 12enne aveva raggiunto il complesso commerciale assieme ad alcuni amici coetanei e a un adulto (non si tratta del padre).  Il gruppetto di minori sarebbe sfuggito al controllo di quest’ultimo, raggiungendo il tetto, dove sorge il parcheggio sopraelevato dell’Auchan. I ragazzini si sarebbero introdotti in una zona interdetta del parking, non accessibile al pubblico, dove sorgono gli impianti di areazione. In quest’area sorgono i lucernari in plexigass. Il minore è passato sopra uno di questi, probabilmente facendo forza, e la cupola si è disintegrata, facendolo piombare sul corridoio del centro commerciale. Quando è caduto, non c’era nessuno che stava passeggiando in quel punto. Alcuni clienti dei negozi limitrofi hanno sentito un tonfo violento. Sono così usciti a verificare cosa fosse accaduto. Hanno trovato il ragazzino steso a terra. Da quel momento, è partita la catena dei soccorsi.

(servizio aggiornato alle 19,25)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X