facebook rss

Ale e Franz raccontano
la dolorosa storia
di Romeo & Giulietta

OSIMO - L'appuntamento con “Nati sotto contraria stella” è per domani sera al teatro La Nuova Fenice
Print Friendly, PDF & Email

Ale & Franz

 

Ale e Franz con Eugenio Allegri, Marco Gobetti, Marco Zannoni e Paolo Graziosi e il musicista Roberto Zanisi arrivano alla Nuova Fenice martedì 3 dicembre per “Romeo & Giulietta. Nati sotto contraria stella” diretto da Leo Muscato e secondo titolo del programma in abbonamento realizzato da Comune di Osimo, A.S.S.O. e AMAT con il contributo di MiBACT Direzione Generale dello Spettacolo e Regione Marche e con il sostegno di Astea Energia – Gruppo Sgr. I veri protagonisti dello spettacolo non sono i personaggi dell’opera, ma sette vecchi comici girovaghi che si presentano al pubblico per interpretare “La dolorosa storia di Giulietta e del suo Romeo”. Sanno bene che è una storia che già tutti conoscono, ma loro vogliono raccontarla osservando il più autentico spirito elisabettiano. Sono tutti uomini e ognuno di loro interpreta più personaggi, anche quelli femminili. Il fatto è che le buone intenzioni non si sposano con le loro effettive capacità (o modalità) di stare in scena. Rivali e complici allo stesso tempo, da un lato si rubano le battute, dall’altro si aiutano come meglio possono.

Convinti di essere dei bravi attori, sul palcoscenico non riescono a dissimulare le invidie, ripicche, alleanze e riappacificazioni, confondendo le intenzioni dei personaggi con le loro e provocando una serie di reazioni che, in una dimensione assolutamente involontaria, finiscono per massacrare la storia dell’esimio poeta! Presi singolarmente sembrano avanzi di teatro; messi insieme formano una compagnia tragica, involontariamente comica. Forse qualcuno di loro tutto questo lo immagina, ma preferisce non approfondire. Però poi succede un miracolo: nonostante tutto, la storia di Romeo e Giulietta vince su ogni cosa. In un modo o nell’altro, questi ‘Comici’, riescono a raccontare la storia dei due giovani amanti, e arrivano a farlo anche se loro “giovani” non lo sono più da tanto tempo. E in un modo o nell’altro riescono pure a far commuovere. Forse perché dalla loro goffaggine traspare una verità che insinua un forte dubbio: quello che, in questa storia, più di chiunque altro, sono proprio loro quelli… “Nati sotto contraria stella”. ​​ Le musiche dello spettacolo sono di Dario Buccino, scene e costumi di Carla Ricotti, il disegno luci di Alessandro Verazzi, assistente alla regia Alessandra De Angelis. Leo Muscato ha firmato drammaturgia e regia per Enfi produzioni. Lo spettacolo tornerà in scena a Fermo al Teatro dell’Aquila il 10 e 11 marzo.

Il teatro La Nuova Fenice di Osimo (foto d’archivio)

I BIGLIETTI – Acquistabili fino all’inizio della rappresentazione alla biglietteria del Teatro La Nuova Fenice (Piazza Marconi 3, tel. 071 7231797), presso i punti vendita AMAT e on-line – sono in vendita a 27 euro per il settore A, 24 per il B, 19 per il settore C e a 7 euro per i posti di palco laterale di III ordine e in loggione riservati a giovani fino a 25 anni.Inizio ore 21,15, domenica (replica fuori abbonamento) ore 18. (Info: Teatro La Nuova Fenice 071/7231797, AMAT 071/2072439 www.amatmarche.net, Call Center dello spettacolo delle Marche 071/2133600).

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X