facebook rss

Il 2019 raccontato
da Cronache Ancona
Tutte le notizie dell’anno (Video)

MESE PER MESE, le storie che hanno riempito le nostre pagine di emozioni e immagini. Dalla morte del medico Lollo Farinelli, esempio di coraggio nella lotta alla malattia, alla tragedia di Elisa e Gianluca, rimasti uccisi in un incidente stradale. Dall'arrivo di Papa Francesco a Loreto, a quello del premier Conte a Fabriano. Passando per lo scandalo degli appalti truccati nel Comune di Ancona e gli arresti della banda dello spray, accusata di aver innescato il caos mortale alla Lanterna Azzurra
Print Friendly, PDF & Email

Dai trionfi alle lacrime, è arrivato il momento di archiviare il 2019. Un anno di cronaca che ha arricchito di persone e fatti le pagine della storia, per certi versi difficile e complesso da raccontare ma anche bello e coinvolgente per tante vicende ricche di sentimenti e umana solidarietà. La nostra redazione vuole ricordare le notizie e le immagini più significative proponendovi una selezione di ciò che è accaduto negli ultimi 12 mesi.

-GENNAIO-

L’area del ritrovamento della bomba

I residenti dei quartieri storici di Ancona vengono sfollati il 20 gennaio per la bonifica dell’ordigno bellico ritrovato agli Archi. Un’esperienza che verrà ricordata con il nome di ‘Bomba day’ e che farà scuola per altre città. Il 24 gennaio la Vallesina è in lutto per la morte del medico Sergio Cascia, ex sindaco di Maiolati Spontini, fondatore del Premio Vallesina e presidente regionale Fimmg. A Senigallia il 25 gennaio una commando di tre individui con il volto travisato entra nel deposito Asur e fa razzia dei farmaci per la cura della sclerosi multipla.

-FEBBRAIO-

La chiesa gremita per l’addio a Lollo

Valeria Mancinelli

L’11 febbraio muore Lorenzo Farinelli, il medico anconetano malato di linfoma non-Hodgkin. Il decesso è avvenuto quando ormai erano state avviate le pratiche per il suo viaggio negli Stati Uniti. Quel viaggio che avrebbe potuto salvargli la vita. In pochi giorni moltissime persone commosse dal suo appello avevano donato oltre mezzo milione di euro attraverso il canale gofundme.it per aiutarlo a combattere la battaglia più dura della sua vita. Valeria Mancinelli viene eletta sindaca del mondo: tra le 27 candidate per l’edizione 2018 del premio World Mayor, quest’anno dedicato alle sindache donne, a spuntarla è stata la prima cittadina di Ancona. Il 20 febbraio chiude il punto nascita dell’ospedale Profili di Fabriano, invano si mobilita la città per chiedere una proroga. A Jesi sfiorata la tragedia con l’esplosione di una caldaia alla centrale termica dell’ospedale di Jesi, l’operaio rimasto gravemente ferito, morirà ad agosto, dopo 6 mesi di agonia.

-MARZO-

Elisa e Gianluca

Claudio Pinti in tribunale

E’ lutto cittadino a Castelfidardo il 3 aprile. Ha deciso di proclamarlo il sindaco Roberto Ascani a poche ore dalla morte di Elisa Del Vicario, 40 anni, e Gianluca Carotti di 47 nel tragico incidente stradale di Porto Recanati. Per questo duplice omicidio stradale il 16 Aprile sarà condannato a dieci  anni il 34enne Marouane Farah dai giudici del tribunale di Macerata. Friday for Future Ancona organizza venerdì 15 Marzo, un corteo pubblico per la sensibilizzazione sul tema dei cambianti climatici. Gli studenti invadono la città, è il primo dei 4 Fridays for Future, lo sciopero per il clima, che si articoleranno nel corso di tutto l’anno.

Mattarella all’Univpm

Papa Francesco a Loreto

Il 16 marzo il presidente della Repubblica Sergio Mattarella presenzia all’inaugurazione dell’Anno Accademico dell’Università Politecnica delle Marche, e a margine della cerimonia si intrattiene con i familiari delle vittime della Lanterna Azzurra di Corinaldo. Claudio Pinti viene condannato in primo grado a 16 anni e 8 mesi di reclusione, alla presenza dell’ex fidanzata Romina, parte civile al processo contro il 36enne. E’ stata lei  a denunciarlo dopo aver scoperto di aver contratto l’Hiv.  Il 25 marzo Loreto e le Marche abbracciano Papa Francesco in visita alla Basilica della Santa Casa.

-APRILE-

L’incendio alla Tontarelli

Il premier Conte e il ministro Toninelli

Il 4 aprile, con una visita ai cantieri della Quadrilatera, il premier Giuseppe Conte e l’ormai ex ministro Danilo Toninelli sbloccano la Perugia-Ancona. Il 16 aprile un incendio di vaste proporzioni incenerisce un deposito dello stabilimento Tontarelli di Castelfidardo. Sul fronte sport, l’Anconitana viene promossa in Eccellenza.

-MAGGIO-

Salvini a Osimo

Il sindaco Matteo Principi

Tra le città al voto per il rinnovo del sindaco e dei consigli comunali, Osimo è la più importante. Il 9 maggio la città viene blindata per la visita del Ministro dell’Interno Matteo Salvini, contestato in piazza del Comune dai centri sociali. Il sindaco di Corinaldo Matteo Principi figura tra gli altri otto nuovi indagati per la strage della Lanterna Azzurra. Un’inchiesta che si allarga e che coinvolge anche amministratori, professionisti, tecnici della Commissione di vigilanza che nel 2017 concessero le autorizzazioni al locale e che ora sono indagati a vario titolo per disastro colposo, cooperazione in omicidio colposo, lesioni colpose e falso. «Ho la coscienza pulita» commenta.

-GIUGNO –

Marche Pride

I laghetti del Passetto

L’11 giugno Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il premier Giuseppe Conte, accompagnati dal ministro Bonisoli, arrivano a Fabriano per presenziare e inaugurare  al teatro Gentile il Forum dei Sindaci con gli interventi dei primi cittadini provenienti da tutto il mondo nell’ambito della 13esima conferenza delle città creative dell’Unesco. Una  catena umana si snoda lungo la spiaggia di Falconara per dire no alle barriere antirumore Rfi. Ad Ancona vengono inaugurati i laghetti del Passetto. L’8 giugno, il capoluogo dorico, si riempie dei colori dell’arcobaleno: è il giorno del primo Marche Pride della regione. Nella tarda serata del 9 giugno Simone Pugnaloni conquista il mandato bis al turno di ballottaggio ed è di nuovo sindaco di Osimo.

 

-LUGLIO –

Il maltempo a Numana

Zelalem Bekele Mengiatu

Un maltempo da record si è abbattuto sul litorale provocando danni per milioni di euro agli stabilimenti di Numana e Sirolo. Il 31 luglio Zelalem Bekele Mengistu, ragazzo etiope di 27 anni, annega al largo di Palombina i mentre cercava refrigerio insieme ai suoi amici di università. Una morte che ha commosso la comunità di Ancona e Falconara che avviano una gara di solidarietà. Senigallia città della fotografia piange uno dei suoi rappresentanti, figlio illustre del maestro dello scatto Mario Giacomelli. Si è spento a 59 anni Neris Giacomelli, figlio del grande Maestro. A Jesi, nel tragico incidente stradale alla Barchetta scompare l’imprenditore Luca Cardoni.

-AGOSTO –

Sofia Perelli

L’interno della Lanterna Azzurra

Il 16 agosto dopo una settimana di agonia, si è fermato ma il cuore di Sofia Perelli, la 22enne perugina inghiottita dalle onde l’8 agosto mentre si trovava a Sirolo, nel mare della spiaggia Urbani. Svolta nell’inchiesta sulla strage della Lanterna Azzurra di Corinaldo: vengono arrestati i componenti della banda dello spray al peperoncino. Tutti ragazzi tra i 19 e 22 anni, residenti in provincia di Modena, che per la procura si sarebbero divertiti a frequentare le discoteche di mezza Italia per strappare di dosso ai loro coetanei collanine e monili in oro da rivendere. Per farlo avrebbero sempre utilizzato lo spray al peperoncino: un modo per generare caos e distrarre la vittima dallo scippo in atto. Jesi si stringe accanto ai genitori della piccola Alice Feliciotti, un angelo volato via a soli sei mesi e mezzo a causa di una insufficienza cardiorespiratoria acuta irreversibile mentre era in vacanza con la famiglia a Vieste.

-SETTEMBRE-

Luca Pezzolesi (foto Facebook)

Il pubblico al porto antico per i Subsonica

Una vacanza tra amici si trasforma in tragedia: a Ibiza muore a 21 anni l’osimano Luca Pezzolesi. Tra il Primo Piano Festival e la Notte Bianca del centro, ad Ancona, arrivano big come i Subsonica e Mahmood. Si riempiono il porto antico e piazza d’Armi.

-OTTOBRE-

Elia Corrina

La Vespucci al tramonto

L’estate finisce il 10 ottobre sul lungomare di Marina di Montemarciano con il virulento incendio che devasta lo chalet Chateau Chateur. A Campocavallo in sella al suo scooter, il 23 settembre, perde la vita lo studente 17enne Elia Corrina. A Moie di Maiolati Spontini, un anziano viene accoltellato alla schiena, l’aggressore viene arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio. Al porto dorico sbarca l’Amerigo Vespucci: ed è subito

veliero-mania.

-NOVEMBRE-

La polizia in Comune

Mairead O’Connor

Alla scuola materna di Moie infiammano le polemiche: la recita di Natale viene cancellata per non offendere i bambini non cristiani. Il Come di Ancona viene scosso dall’operazione Ghost Jobs, quella che ha portato il 7 novembre all’arresto del geometra Simone Bonci, con l’accusa di aver gestito un cartello di imprese a cui affidare appalti pubblici in cambio di regali o lavori in casa. Nella notte tra il 22 ed il 23 novembre Mairead Breffni O’Connor, una 30enne irlandese cade in mare nello specchio d’acqua antistante il cantiere Isa dalla passerella dello yacht su cui lavorava come hostess e muore affogata. Tragedia dopo la discoteca, sempre il 23 novembre un’auto investe e uccide il 20enne Dennis Piangerelli.

-DICEMBRE-

Gianfranco Coppola, in una foto pubblicata sul suo profilo Fb

Le Sardine a piazza del Papa

Ha confessato di averla spinta durante un diverbio ma di non averla mai voluta uccidere. Gianfranco Coppola, anconetano di 48 anni è stato arrestato a Capo Verde con l’accusa di essere il responsabile dell’omicidio di Marilena Corrò, albergatrice 52enne trevigiana. L’8 dicembre nella Basilica della Santa Casa si apre la porta Santa per il Giubileo Lauretano che celebra i 100 anni della Madonna Nera patrona degli aviatori. L’11 dicembre tutti gli 8 indagati per l’alluvione di Senigallia finiscono a processo. Tra loro c’è anche il sindaco Maurizio Mangialardi e il suo predecessore Luana Angeloni. Il 5 dicembre, il movimento delle Sardine riempie piazza del Papa. La stessa location verrà scelta da Matteo Salvini il 23 dicembre per iniziare la campagna elettorale di Marche 2020.

(Redazione CA)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X