facebook rss

Whirlpool, tavolo territoriale
per gli impiegati, i sindacati:
«Riqualificazione per gli esuberi»

FABRIANO - Aperto il confronto con il management aziendale sul futuro dei colletti bianchi. La soluzione per Fim, Fiom e Uilm è quella di puntare sulla formazione del personale ancora in ammortizzatore sociale per una ricollocazione
Print Friendly, PDF & Email

Tavolo territoriale Whirlpool per le sedi impiegatizie: il management della multinazionale statunitense, i rappresentanti di Fim, Fiom e Uilm e le Rsu del settore si sono incontrati ieri per fare il punto sulla riorganizzazione che va a compimento.

Whirlpool

«E’ emerso – fanno sapere le tre sisgle sindacali  – che la riorganizzazione della Multinazionale inerente gli enti centrali può ormai considerarsi in via di compimento. La centralità del territorio fabrianese nelle funzioni di ricerca e sviluppo, qualità e di servizio al consumatore finale è confermata, così come il supporto per le altre funzioni dove, il nuovo modello organizzativo che l’azienda si è dato, viene confermato con ulteriori investimenti che vengono messi in campo sui ruoli definiti strategici». Nel corso dell’incontro interlocutorio è stata analizzata la situazione dei circa 600 impiegati delle sedi fabrianesi.

«I percorsi di riqualificazione, atti a favorire la ricollocazione del personale, – proseguono Fim, Fiom e Uilm  – hanno dato risposte parziali al personale in esubero e, ad oggi, ci sono persone ancora in ammortizzatore sociale al massimo utilizzo: è necessario che sia garantito un numero di funzioni tale da definire, numericamente e qualitativamente, un ruolo strategico agli enti fabrianesi, nella logica di quanto concordato nel 2015 e ribadito ad ottobre 2018». Le organizzazioni sindacali auspicano quindi che non ci debbano essere ulteriori comunicazioni di soppressione di mansioni e spostamento di ruoli che si sono anche tradotti in delocalizzazioni e chiedono con forza alla Multinazionale «di individuare delle soluzioni di ricollocazione, puntando ulteriormente sui percorsi formativi, alle persone che oggi non stanno lavorando e che siano all’altezza delle aspettative del territorio».

Whirlpool, i sindacati chiedono incontro: «Basta riorganizzazioni»

Whirlpool Napoli, nuovo vertice al Mise: l’azienda ripropone la riconversione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X