facebook rss

Ursula Signorino è il nuovo presidente
della Consulta Donne Pari Opportunità

OSIMO - Stamattina l'insediamento dell'organismo consultivo presieduto in apertura di seduta dalla vice sindaca Paola Andreoni. La neo eletta con voti unanimi potrà contare sul sostegno di Franca Bartoli nel ruolo di vice presidente
Print Friendly, PDF & Email

La Consulta Donne Pari Opportunità del Comune di Osimo insediata stamattina

 

Si è insediata, oggi, 18 gennaio, nella sala Vivarini del palazzo comunale, la Consulta Donne Pari Opportunità del Comune di Osimo.  La vice sindaca Paola Andreoni, nella veste di assessora ai servizi sociali, ha convocato e presieduto la prima seduta della Consulta, sino alla nomina della nuova presidente di Ursula Signorino, componente designata dall’Istituto Laeng Meucci, la cui candidatura è stata accolta con favore e votata all’unanimità. Per il ruolo di segretaria è stata designata Janula Malizia. Con una formazione che può contare su conferme e nuovi ingressi, la Consulta Donne e Pari Opportunità è a tutti gli effetti operativa ed in grado di affrontare il lungo percorso che si concluderà nel 2024, a termine dell’attuale mandato amministrativo.

La vice sindaco di Osimo, Paola Andreoni

La presidente Signorino potrà contare sul sostegno della veterana Franca Bartoli nel ruolo di vice presidente. L’assessora Federica Gatto si è presa l’impegno anche per l’attuale mandato di seguire da vicino le attività della Consulta.«La composizione della nuova Consulta Donne Pari Opportunità del Comune di Osimo,- ricorda il vice sindaco Paola Andreoni – è stata approvata dal Consiglio Comunale ed è schierata nella seguente formazione: 2 consiglieri comunali, rispettivamente consigliere di minoranza Achille Ginnetti e consigliera di maggioranza Eliana Flamini (con delega alle pari opportunità); un rappresentante per ogni categoria produttiva, per il lavoro dipendente e per la scuola. I nominativi pervenuti sono stati quelli di Francesca Colonnelli per Confagricoltura Ancona, Lucia Bianchi per Confcommercio Marche, Janula Malizia per la categoria lavoro dipendente – Rsu Comune di Osimo, Ursula Signorino per l’Iis Laeng Meucci e Simona Gabrielli per l’Istituto comprensivo “F.lli Trillini”. Le organizzazioni sindacali territoriali sono espresse da Iside Cagnoni per la Cgil, Carla Binci per la Cisl e Barbara Fiermonte per la Uil. Sono infine tre le designazioni pervenute da parte delle associazioni femminili operanti sul territorio: Irene Caputo per il “Caldo abbraccio”, Franca Bartoli e Paola Bessone per “Se Non Ora Quando – Osimo» .

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page