facebook rss

Si apre una voragine in via Giannelli:
traffico deviato, rubinetti a secco
(Foto)

ANCONA - Il danno, in via Giannelli, è stato provocato dalla rottura di una conduttura in ghisa. Dopo alcune ore di lavoro è stata sostituita. In tarda serata tornerà l'acqua. Alcune vie sono state rialimentate. Attivato il Centro operativo comunale. Traffico deviato in diverse strade
Print Friendly, PDF & Email

La voragine che si è aperta stamattina ad Ancona tra via Giannelli e il Viale

Ancona si è risvegliata senza acqua. E con una voragine profonda che si è aperta tra il viale della Vittoria a via Giannelli poco prima delle 4 di questa notte. A causarla è stata la rottura di una delle principali tubazioni del capoluogo. Il guasto ha provocato per almeno dodici ore pesanti disagi: rubinetti senza acqua, traffico deviato e congestionato, misure d’emergenza per gli approvvigionamenti idrici, con cannelle e autobotti installate dal Comune nelle zone interessate dal guasto. Attorno alle 15,30, è stata aggiustata la perdita e l’acqua è tornata fruibile in molte vie. In tarda serata, sarà di nuovo disponibile per tutti. 

Aggiornamento delle ore 15.30 – Il centro operativo comunale informa che Vivaservizi ha già provveduto alla sostituzione della conduttura rotta e che, dopo le opportune verifiche, l’acqua sarà di nuovo disponibile regolarmente in tarda serata. Inoltre Vivaservizi avverte i cittadini che l’acqua potrebbe uscire dai rubinetti rossa o subire sbalzi di pressione e quindi invita a lasciarla scorrere per qualche minuto prima di utilizzarla.

Aggiornamento delle ore 14 – A seguito delle operazioni di urgenza eseguite questa mattina da Vivaservizi l’azienda è riuscita a rialimentare le condotte delle seguenti vie per i piani bassi in Viale della Vittoria, via Trieste, via Piave, corso Amendola, via Fazioli, via Frediani e vie limitrofe.

La tubatura sostitutiva di quella rotta in via Giannelli

La rottura ha interessato una condotta in ghisa che collega la città al serbatoio di Borgo Rodi della portata di 50 litri al secondo; la conduttura ha presentato una rottura del tutto eccezionale. I tecnici di Vivaservizi stanno verificando le cause e stanno lavorando alacremente per ripristinare il servizio. L’intervento consiste nella sostituzione della tubazione danneggiata e il successivo ripristino della sede stradale quando saranno garantite tutte le condizioni di carrabilità della strada. In funzione la prima autobotte di acqua potabile in piazza del Senato al Guasco. In distribuzione buste di 4 litri di acqua davanti alla chiesa del Sacro Cuore in via Maratta e davanti al Palaveneto.

Aggiornamento delle ore 13.15 – E’ attivo al comando della Polizia Municipale alle Palombare il COC, il centro operativo comunale il cui numero 071 222 3008 è a disposizione per eventuali chiamate da parte dei cittadini.

Postazione di apporvvigionamento idrico in piazza Cavour

Il Comune di Ancona fa sapere che oltre ai due punti di approvvigionamento collegati direttamente all’acquedotto, sistemati al Passetto nei pressi del Monumento ai Caduti e in Piazza Cavour in prossimità di Corso Garibaldi, sono state indirizzate due autobotti nel centro storico, una in piazza del Senato e una in piazza Sangallo, che saranno operative intorno alle 13 e che saranno presidiate anche da Volontari della protezione civile. Sono state distribuiti a 7 scuole tre boccioni ciascuno da 20 litri per ogni scuola. Le scuole interessate sono state: Istituto Novelli Natalucci, scuole dell’infanzia: Mazzini, via Redipuglia, Piaget di via Monte Grappa e Piaget di corso Amendola; le primarie De Amicis di corso Amendola e di via Cadore, le Tommaseo, le Leopardi e le Pascoli, scuole secondarie di primo grado, l’Istituto Scocchera di via Cadore e le Antognini di via Veneto. Intanto prosegue intensamente l’attività degli uomini di Vivaservizi che stanno già predisponendo tutto il materiale necessario per la riparazione del guasto: la condotta che deve essere sostituita è già arrivata, è in prossimità dello scavo ed è pronta per prendere il posto di quella ammalorata.

Aggiornamento delle ore 12.05 – I dipendenti di Palazzo  delle Marche, l’edificio storico di piazza Cavour che ospita i gruppi consiliari dell’Assemblea legislativa delle Marche,  sono stati evacuati per problemi connessi al guasto di via Giannelli.

Aggiornamento delle ore 11.45 – E’ stato installato un totem per l’approvvigionamento dell’acqua potabile anche in via Thaon de Revel, sopra la piscina del Passetto. Chi ha necessità può rivolgersi anche in questa postazione per prelevare acqua potabile.

Aggiornamento delle ore 10.45 – Si è insediato questa mattina alle 9.30 il Coc, il centro operativo comunale che presidierà l’emergenza idrica dovuta alla rottura di una conduttura dell’acquedotto cittadino avvenuta questa notte, intorno alle 3.30, all’incrocio tra Viale della Vittoria a via Giannelli.

La rottura ha provocato l’apertura di una voragine, con fuoriuscita di acqua, sassi e fango e la conseguente interruzione dell’erogazione dell’acqua nella zona del Quartiere Adriatico e parte del centro.  Attualmente due punti di approvvigionamento idrico per la cittadinanza, direttamente collegati all’acquedotto, sono stati resi disponibili da VivaServizi al Monumento ai Caduti e in piazza Cavour in corrispondenza di corso Garibaldi. In campo anche la Protezione civile comunale e regionale; il Coc sta monitorando la situazione delle scuole che sono tutte attive e aperte nella zona interessata dalla mancanza d’acqua.

Numerose le telefonate che stanno giungendo da parte dei cittadini alla centrale operativa della Polizia Municipale e al numero verde del Comune di Ancona 800653413. A breve sarà reso disponibile il numero del CoC a cui sarà possibile rivolgersi direttamente.  Intanto i tecnici di Vivaservizi, intervenuti sul posto, stanno lavorando a pieno regime per verificare il danno e ripristinare il servizio. I tempi di ripristino però dipendono dalla portata della conduttura, ovvero dalla dimensione della stessa.  Numerose le abitazioni senz’acqua. Per l’ospedale pediatrico Salesi è intervenuta questa mattina la Protezione Civile che ha rifornito la struttura medica con taniche di emergenza.  I punti più sensibili  della viabilità sono tuttora presidiati dagli agenti della Polizia Municipale che dirottano il traffico su altre direttrici.

Una delle autobotti messe a disposizione per l’approvvigionamento dei residenti

Aggiornamento delle ore 9.40 – Vivaservizi ha provveduto ad istallare dei punti di prelievo di acqua in piazza Cavour (inizio Corso) e al Viale della Vittoria (zona Passetto), con tre erogatori ognuno per l’approvvigionamento idrico dei residenti.

Aggiornamento delle ore  9,10 – Queste sono le nuove modifiche alla viabilità comunicate dal Comune. Chiusa piazza XXIV Maggio lato Poste e lato Comune; chiusa anche l’ intersezione viale della Vittoria/via Giannelli; chiuso viale della Vittoria a salire fino a via Orsi. Le auto provenienti dalla Galleria del Risorgimento vengono deviate su via Piave sia verso il centro sia verso il Passetto, con inversione del senso di marcia fino a via Orsi. I veicoli che scendono da via Isonzo/via del Conero non possono raggiungere via Piave e svoltano su via De Bosis.

Si apre una nuova grossa  buca sui selciati del centro di Ancona. A causa di una rottura alla condotta principale dell’acqua, da questa mattina prima dell’alba tutte le abitazioni comprese tra la zona dal viale della Vittoria  a piazza Pertini  sono senza acqua.

«La voragine comparsa tra via Giannelli e il Viale è stata provocata dalla rottura di una delle più importanti tubature dell’acquedotto cittadino. – fa sapere il Comune – Al momento i tecnici di Multiservizi non riescono a fare una previsione sul ripristino dell’erogazione dell’acqua, che manca al quartiere Adriatico e in parte del centro: dipenderà dal tipo di danno che dovrà essere riparato. Non si prevedono tempi brevissimi. L’ospedale Salesi è stato rifornito dalla Protezione civile con taniche di emergenza. Vi terremo aggiornati». Per quanto riguarda le scuole, l’assessorato alle Politiche Educative sta verificando la situazione degli istituti situati nella zona interessata al guasto. Le scuole Faiani sono regolarmente servite dalla conduttura mentre le scuole di via via Veneto non hanno acqua.  La Polizia municipale è stata costretta d’urgenza a variare la viabilità. Il tratto di strada è stato precluso al transito veicolare per precauzione e per permettere agli operai di lavorare. Il traffico proveniente dalla Galleria è stato deviato in via Piave dietro le Poste, le auto che scendono dal Passetto verso il centro lungo il viale non possono arrivare davanti al Comune e devono svoltare su via Giannelli in salita mentre le auto provenienti dalla Galleria possono girare su via Piave dove è stato invertito il senso di marcia a salire fino a via Orsi. Per quanto riguarda i bus, le linee 1/3 e 1/4 transiteranno lungo corso Amendola. Deviate anche le linee 91 e 93. Le corse subiranno forti ritardi. Vivaservizi ha installato due punti di approvvigionamento di acqua in piazza Cavour e al viale della Vittoria (zona Passetto), con tre erogatori ognuno.

(foto Giusy Marinelli)

 

Via Thaon de Revel, la postazione per l’approvvigionamento idrico

Postazione per l’approvvigionamento idrico in piazza Cavour

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X