facebook rss

Psicosi Coronavirus, lascia la spesa e scappa
perché in fila con due asiatici

JESI - Alla scena avvenuta nel supermercato di via Gallodoro hanno assistito numerosi clienti
Print Friendly, PDF & Email

La cassa di un supermercato (foto di repertorio)

di Talita Frezzi

Stava facendo la spesa in un supermercato a Jesi, in via Gallodoro, quando facendo la fila alla cassa si è accorto che alle sue spalle c’era una coppia con tratti asiatici. Tanto è bastato per innescare una reazione inaspettata e scomposta. Un episodio che mostra quanto la paura (e la scarsa conoscenza) del Coronavirus stia prendendo piede nella popolazione. Sabato mattina, giornata di spesa per tante famiglie in uno dei supermercati di via Gallodoro a Jesi. Un uomo di mezza età stava caricando la merce acquistata sul nastro trasportatore della cassa. Improvvisamente si è accorto che c’era una coppia con lineamenti asiatici ed è andato nel panico. Ha abbandonato la spesa, urlando «ho paura» e allontanandosi di gran fretta dal supermercato senza né pagare né ritirare la sua spesa. Diverse le persone presenti in quel momento e che hanno assistito alla scena. Interdetta e in imbarazzo la coppia di asiatici additata come “pericolosa” per la quale l’uomo aveva avuto quella reazione. Così come l’addetta alle casse che non sapendo cosa fare, per non arrecare altri disagi ai clienti in fila, ha dovuto spostare tutta la spesa abbandonata per far posto agli altri clienti e poi, successivamente, riportare tutta la merce sugli scaffali.

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page