facebook rss

Azienda si mette in quarantena:
titolare e dipendenti
erano stati al lavoro in Lombardia

RECANATI - La Pepa Group aveva operato per la rimozione del Frecciarossa deragliato tra Livraga e Ospedaletto. Il proprietario e gli operai avevano alloggiato in un albergo a Casalpusterlengo. Non presentano sintomi ma hanno scelto l'isolamento volontario
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Sono stati per lavoro in Lombardia, in via precauzionale resteranno a casa in quarantena. Si tratta di otto operai e del titolare dell’azienda recanatese Pepa Group, incaricata da Trenitalia della rimozione del Frecciarossa deragliato tra Livraga e Ospedaletto: per quasi tre settimane hanno alloggiato in un albergo a Casalpusterlengo, dichiarato zona rossa per il Coronavirus, e da alcuni giorni sono tornati a Recanati. Non presentano sintomi e stanno bene ma il responsabile dell’azienda ha comunque ritenuto necessario denunciare alle autorità sanitarie l’accaduto. Per almeno due settimane, quindi, il titolare e gli otto dipendenti resteranno in isolamento precauzionale nelle proprie abitazioni. Nessuno di loro ha fatto un accertamento sanitario o il tampone visto che non presentano alcun sintomo della malattia. 

 

Articoli correlati

</

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page