facebook rss

Educazione alla legalità ambientale,
i forestali salgono in cattedra

ANCONA - Al via il progetto formativo promosso dal Comando Regione Carabinieri Forestale Marche insieme all’Ufficio Scolastico Regionale. Previsto anche un concorso per gli studenti - VIDEO
Print Friendly, PDF & Email

 

Prende il via il progetto formativo di educazione alla legalità ambientale promosso dal Comando Regione Carabinieri Forestale Marche insieme all’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, nel quadro delle tematiche previste dal Protocollo d’Intesa siglato dall’Arma dei Carabinieri con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per accrescere nei giovani la cultura della legalità.

Saranno coinvolti gli studenti delle scuole secondarie di I grado (primo, secondo e terzo anno) della regione Marche, attraverso un bando riservato alle classi partecipanti, che verrà attuato entro la fine dell’anno scolastico 2019/2020. Il bando di concorso, sottoscritto dal direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, Marco Ugo Filisetti, e dal comandante della Regione Carabinieri Forestale, generale di brigata Fabrizio Mari, dal titolo “Carabinieri Forestali per un giorno”, mira a sviluppare temi legati alla sicurezza ambientale promuovendo la conoscenza della risorsa forestale per accrescere la consapevolezza della sua importanza per la vita sul pianeta e della necessità di una gestione sostenibile delle foreste.

Al fine di orientare gli studenti verso comportamenti responsabili nei confronti dell’ambiente in cui vivono, verranno approfondite le conoscenze del bosco, delle sue multifunzionalità, della biodiversità animale e vegetale e delle principali minacce agli habitat che ne mettono a repentaglio la stessa sopravvivenza. Ad ogni classe vincitrice saranno dedicate, attività didattiche in aula, propedeutiche ad escursioni in aree boscate di elevato pregio naturalistico presenti nella regione Marche, scelte per suscitare interesse e per meglio coinvolgere la sfera emotiva, pratica e cognitiva degli studenti. Attraverso il percorso nel bosco i ragazzi potranno “sperimentare” le conoscenze naturalistiche acquisite e vivere una giornata a fianco dei carabinieri forestali. Questa iniziativa vuole essere un’occasione per promuovere la conoscenza ed il rispetto della natura e condividere gli ideali di tutela ambientale con il coinvolgimento diretto dei carabinieri forestali sul territorio, che ogni giorno sono impegnati a far rispettare le leggi che preservano l’ambiente quale bene pubblico primario per il futuro dell’umanità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X