facebook rss

Focolaio Cingoli, muoiono due anziani
ospiti nella casa di riposo

CORONAVIRUS - Un 70enne si è spento nella notte, era affetto da patologie pregresse. Poco fa è morta l'89enne che era ricoverata a Camerino. Nuove misure di contenimento emanate dal Comune
Print Friendly, PDF & Email

 

La casa di riposo di Cingoli

 

Ci sono due vittime nel focolaio di coronavirus della casa di riposo di Cingoli. E’ morto durante la notte un uomo di 70 anni affetto da Covid-19. L’ospite della struttura soffriva di patologie pregresse. Poco fa si è spenta anche la donna di 89 anni ricoverata al Covid Hospital di Camerino. Era stata la prima contagiata all’interno della casa di riposo.  La situazione nella casa di riposo è talmente preoccupante che ieri sera il sindaco ha chiesto aiuto alla sanità militare e ai cittadini, chiedendo la disponibilità di operatori e infermieri. I contagiati nella casa di riposo sono saliti a 39, compresi due operatori. Nella mattinata di oggi sono arrivate altre misure di contenimento del contagio, tra cui l’obbligo di isolamento di 15 giorni per i cittadini che sono entrati in casa di riposo dal 20 febbraio e il dovere di segnalarlo al Coc al numero ‭3316906665.

(Leo. Gi.)

(Servizio in aggiornamento)

Cingoli, il sindaco chiede la sanità militare: «Cerchiamo operatori per la casa di riposo»

Coronavirus alla casa di riposo di Cingoli, 29 positivi su 33 tamponi effettuati

Cingoli, Covid-19 alla casa di riposo: salgono a dieci i contagiati

Casa di riposo di Cingoli, positivi anche due operatori «Gli ospiti contagiati vanno trasferiti»

Cingoli, 5 ospiti positivi nella casa di riposo

Cingoli, terzo caso di Coronavirus: positiva una 56enne di Troviggiano

Coronavirus, salgono a 12 i morti Un secondo caso a Cingoli, vietate le visite alla casa di riposo

 

Articoli correlati

</

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page