facebook rss

«Le città gemellate
con Comuni tedeschi
parlino di Europa solidale»

COVID 19 - E' l'appello della Cna zona sud di Ancona rivolto ai sindaci di Loreto e Castelfidardo. «Spiegate ai vostri colleghi di Altotting e Klingenthal la difficile situazione che c'è in Italia per l’emergenza sanitaria; spingeteli a mandare una lettera al proprio governo per darci solidarietà vera» scrive l'associazione di categoria
Print Friendly, PDF & Email

da sinistra Andrea Cantori e Marco Tiranti

 

 

«Spieghiamo ai sindaci di Altotting e Klingenthal cosa sta succedendo in Italia». L’invito è rivolto da Cna Zona sud di Ancona rispettivamente ai sindaci di Loreto e Castelfidardo. L’associazione di categoria suggerisce di contattare i sindaci tedeschi gemellati «per spiegare la difficile situazione che c’è in Italia per l’emergenza sanitaria; spingeteli a mandare una lettera al proprio governo per darci solidarietà vera». Una iniziativa tesa a cercare di far si che le due città tedesche mandino una lettera al proprio governo per sensibilizzare il paese teutonico nella necessità di un accordo Europeo che mobiliti le risorse necessarie per la ripresa da questa tremenda pandemia che sta colpendo oggi l’Italia, ma già sono evidenti i segnali anche negli altri paesi Europei. «Una iniziativa che vorremmo lanciare dal nostro territorio e che speriamo possa essere replicata in tutta la provincia e in tutta la regione. – prosegue la nota della Cna zona sud di Ancona -. Una iniziativa simbolica ma che ha lo scopo di far conoscere alle tante città tedesche gemellate con le nostre italiane lo stato di “devastazione sociale ed economico” che sta attraversando l’Italia. Il tentativo di avere, dai sindaci di queste città, una solidarietà che si spinga ad informare i loro cittadini e di influenzare il loro governo. Vi è infatti la necessità che tutte le forze sociali e politiche della Germania comprendano che la ricostruzione dell’Italia passa solo attraverso una Europa solidale».

L’associazione di categoria chiede quindi ufficialmente ai sindaci di Loreto e Castelfidardo, «che hanno istituito gemellaggi con le due città tedesche, di inviare una lettera iniziando con la frase del Santo Padre (“Come i discepoli del Vangelo siamo stati presi alla sprovvista da una tempesta inaspettata e furiosa. Ci siamo resi conto di trovarci sulla stessa barca, tutti fragili e disorientati”), spiegando la nostra situazione e soprattutto la necessità di sbloccare l’impasse Europeo – dichiarano Andrea Cantori e Marco Tiranti, segretario e presidente della Cna di Zona Sud di Ancona – Una missiva che inviti i sindaci tedeschi a mandare una lettera al proprio governo per far comprendere e capire che oggi non c’è solo il futuro dell’Italia in gioco, ma quello dell’intera Europa – concludono Cantori e Tiranti – Invitiamo tutti i sindaci delle Marche a fare la stessa cosa con le città gemellate tedesche e le associazioni e i sindacati a firmare con i sindaci queste missive».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X