facebook rss

Bonus pasti, 831 richieste
Il sindaco di Fabriano:
«Ora partono i controlli»

COVID 19 - Per questo motivo prima di mercoledì prossimo non sarà possibile consentire l'utilizzo dei voucher
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli

 

 

Sono state 831 le domande presentate al Comune di Fabriano per accedere ai buoni spesa alimentari. «Adesso inizia la fase di verifica che richiederà alcuni giorni. Purtroppo – sottolinea il sindaco Gabriele Santarelli – abbiamo già rilevato diverse dichiarazioni dubbie e in alcuni casi sono state fatte più domande all’interno dello stesso nucleo familiare. Questo richiederà maggiori tempi di gestione e quindi prima di mercoledì prossimo non sarà possibile consentire l’utilizzo dei buoni. Anche oggi non sono stati registrati ulteriori casi di contagi ma questo non deve farci credere che l’emergenza sia passata. Per questo i controlli verranno intensificati nei prossimi giorni e anche io in prima persona continuerò a vigilare affinché tutti rispettino le prescrizioni. Pure oggi sono state allontanate delle persone che erano entrate nel Parco Unità d’Italia». Sulla pagina dell’ Urp di Fabriano è stato anche pubblicato l’iban per fare donazioni al Social Market «che utilizzerà quanto raccolto per l’acquisto di beni di prima necessità da destinare alle famiglie in difficoltà. Siamo sulla buona strada ma non dobbiamo arretrare di un centimetro» rimarca il sindaco Santarelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X