facebook rss

Festa della Liberazione:
Falconara la celebra online

Il sindaco Signorini: «Quest'anno festeggeremo il 25 aprile in modo diverso, ma i cittadini saranno vicini con il cuore. La nostra comunità ha già dimostrato di conoscere il valore della solidarietà»
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Signorini

 

Il Comune celebra il giorno della Liberazione in versione online. A partire da mezzogiorno del 25 aprile video e foto della deposizione delle corone a Castelferretti e Falconara saranno pubblicate sulla pagina Facebook del Comune di Falconara, insieme a un videomessaggio con il discorso del sindaco. La cerimonia, cui parteciperà solo il sindaco Stefania Signorini, partirà alle 10 da piazza 2 Giugno, per poi concludersi al Monumento ai Caduti di via Matteotti, dove sarà presente anche la presidente dell’Anpi Falconara Paola Stacchietti. Accanto ai momenti istituzionali, sulla pagina Fb del Comune saranno disponibili anche contenuti a tema nell’ambito della rassegna ‘Tutti a casa… tutto da casa’, le rubriche quotidiane pensate per tenere compagnia ai falconaresi in questi giorni di isolamento. L’appuntamento con le ‘pillole di storia’ di sabato sarà dedicato al Museo della Resistenza, per le ‘pillole musicali’ ci sarà invece il contributo del Corpo bandistico di Castelferretti – Città di Falconara Marittima. Anche le rubriche delle letture per grandi e piccoli, ‘Un libro al giorno’ e ‘Letture in allegria per bambini’, riguarderanno temi legati alla Liberazione. In occasione delle celebrazioni, il sindaco Signorini invita tutti i cittadini a esporre da finestre e balconi la bandiera italiana. «Quest’anno festeggeremo il 25 aprile in modo diverso – dice il sindaco Signorini – ma anche se i cittadini e le altre autorità non saranno presenti, saranno vicini con il cuore. Dovremo ricordare la Liberazione senza cortei e manifestazioni, ma come 75 anni fa è forte la volontà di guardare al futuro e di prepararci a ricostruire un mondo più accogliente e solidale. La nostra città ha già dimostrato di conoscere il valore della solidarietà, lo dimostra l’impegno del nostro gruppo di Protezione civile, quello delle associazioni del territorio nel mettersi al servizio di chi è in difficoltà, ma anche quello dei cittadini, pronti a stringersi e sostenersi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X