facebook rss

Canti e suoni della Resistenza:
il concerto virtuale
della ‘Banda musicale Città di Osimo’

UN 25 APRILE particolare, con il lockdown che impedisce il corteo lungo Corso Mazzini. I musicisti guidati del maestro Marco Guarnieri hanno suonato insieme e registrato su Zoom ‘Fischia il vento’ e ‘La canzone del Partigiano’ per trasmetterli in filodiffisione nel centro storico - VIDEO
Print Friendly, PDF & Email

 

Il lockdown impediva di partecipare fisicamente alla cerimonia del 25 Aprile. I musicisti della Banda Città di Osimo hanno voluto onorare comunque la festa della Libertà suonando e registrando le canzoni della Resistenza connessi su Zoom.

La banda musicale Città di Osimo durante la registrazione ‘virtuale’ dei canti partigiani

Canti partigiani come ‘Fischia il vento’ e ‘La canzone del Partigiano’ che saranno trasmessi oggi alle 17 in filodiffisione nel centro storico proprio come se Corso Mazzini fosse attraversato dal corteo di labari e stendardi aperto dalle note della banda. Alla manifestazione  con la deposizione delle corone di alloro quest’anno parteciperà soltanto il sindaco Simone Pugnaloni, come disposto dal Viminale.  Stamattina nella cripta della Basilica di San Giuseppe da Copertino sarà trasmessa in diretta facebook una preghiera per la città. «In questo eccezionale momento storico, in questi tempi in cui tutto sembra essersi cristallizzato in una forma sociale che non ci appartiene, in una sorte che ci tiene distanti ma ci chiede di essere uniti, non c’è nulla che possa renderci più vicini della musica.- scrivono in un lungo post i musicisti della Banda Città di Osimo pubblicando il video del loro concerto vituale – Nel 75° anniversario della Liberazione dal Nazifascismo, saranno le note del Corpo Bandistico “Città di Osimo” a colmare ogni distanza ed a tingere di verde, bianco e rosso, il ricordo di una Liberazione che nella storia d’Italia nessuno potrà mai dimenticare. Come per il Venerdì Santo, anche per questa occasione le strade della nostra città, così come i suoi abitanti, non saranno allietate dal suono dei nostri strumenti. Sotto la guida virtuale del maestro Marco Guarnieri la Banda Città di Osimo si fa più vicina che mai. Sperando sia cosa gradita, che presto ci sia una “Liberazione” dagli eventi presenti, buon 25 Aprile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X