Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

Castelfidardo, riaprono
i parchi e il cimitero

FASE 2 - Da domani ripartono il Centroambiente e l'Ecosportello, da mercoledì sarà ammesso l'accesso nelle aree verdi e si potrà tornare a far visita ai defunti

Il sindaco di Castelfidardo, Roberto Ascani

 

 

Fase 2 a Castelfidardo: da lunedì riaprono Centroambiente ed Ecosportello, da mercoledì parchi e cimitero. «Delineato il piano delle riaperture nel territorio comunale: parchi (fatta eccezione per le aree gioco per bambini), cimitero e sgambatoio riaprono da mercoledì con i consueti orari e nel rispetto delle regole di distanziamento sociale che con attenzione è ancora necessario osservare; obbligo mascherine nei luoghi pubblici. Dopo un’attenta valutazione delle disposizioni governative e regionali – spiega il sindaco Ascani in una nota stampa– ho deciso di aprire parchi e cimitero da mercoledì 6 maggio. Al fine di evitare che la visita di tali luoghi si concentri in momenti specifici della giornata e da molte persone si è deciso di aprire senza limitazione di orario o giorno della settimana».

Saranno accessibili tutti i parchi della città, incluso lo sgambatoio, nel rispetto delle distanze sociali ma sarà vietato l’accesso alle aree gioco per bambini. La visita al cimitero sarà consentita negli orari consueto, In osservanza delle raccomandazioni ministeriali soprattutto in merito ai luoghi frequentati dagli anziani e in considerazione della conformazione del nostro cimitero ho ritenuto opportuno obbligare all’interno del cimitero la protezione delle vie respiratorie. Riprende già da lunedì l’attività di Eco-sportello e Centro Ambiente e l’accesso sarà possibile negli orari consueti.«Si potrà quindi tornare a ritirare il materiale per la raccolta differenziata e, per le utenze già attive, ritirare la fornitura di sacchi. – ricorda il sindaco – Il Centro del Riuso al contrario resta ancora chiuso e rivaluteremo nelle prossima settimane l’opportunità di riaprire. Da lunedì 4 maggio sarà obbligatorio nei luoghi pubblici chiusi o confinati e negli spazi dove non è possibile garantire il distanziamento sociale, proteggere le vie respiratorie. Sono consentite tutte le tipologie di mascherine nonchè le mascherine di comunità o indumenti protettivi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X