facebook rss

Si svuota la Terapia Intensiva 2
dell’ospedale di Jesi: «Continuate
a mantenere le distanze»

COVID 19 - Gli infermieri postano la foto e annunciano la chiusura e il ritorno alla sede abituale. «Noi non vorremmo più lavorare in 2 due reparti, uno basta e speriamo avanzi» auspicano invitando tutti a mantenersi rigorosi nel rispetto del social distancing
Print Friendly, PDF & Email

La foto postata sui social media dal personale del reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale ‘Carlo Urbani’ di Jesi

 

Si sta svuotando il reparto di Terapia intensiva 2 dell’ospedale ‘Carlo Urbani’ Jesi. I contagi rallentano come i ricoveri e i degenti (ieri 2) ma l’attenzione del personale del reparto diretto dal primario Tonino Bernacconi resta alta per contrastare la diffusione del coronavirus. «Stiamo per lasciare la Terapia Intensiva 2, da lassù il panorama è stupendo, un po’ ci dispiace ma non vediamo l’ora di tornare nella nostra sede abituale. Voi però non fate come noi: mantenete le distanze, noi non vorremmo più lavorare in 2 Terapie Intensive, una basta e speriamo avanzi» annuncia il personale postando sui social media la foto di alcuni infermieri del team sanitario che in queste settimane non si è risparmiato per salvare vite e invitando tutti a mantenersi rigorosi nel rispetto del social distancing e delle misure precauzionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X