facebook rss

Riaprono parchi e cimitero:
obbligatoria la mascherina

CASTELFIDARDO - Da domani gli orari di accesso per le visite alle tombe dei defunti sono quelli consueti, dalle 7 alle 19
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Riapertura parchi, aree pubbliche e cimitero di Castelfidardo: il sindaco Ascani rende note le prescrizioni per “restare a distanza”. Come annunciato, riaprono al pubblico da domani – mercoledì 6 maggio – cimitero, parchi, giardini e aree verdi dislocate nell’ambito del territorio comunale. La nuova ordinanza del sindaco fa dunque cessare gli effetti della precedente, con la quale il 14 marzo scorso ne era stata disposta la chiusura per evitare contatti e concentrazioni di utenti onde contenere la diffusione del corona-virus. «E se lo slogan nel periodo più critico era #IoRestoaCasa, la fase due conia il principio “Restiamo a distanza” – osserva una nota stampa del Comune di Castelfidardo – la fruizione e la frequentazione di luoghi e persone, richiede estrema attenzione e prudenza per evitare di innescare un’altra esplosione dei contagi. Queste, dunque, le prescrizioni da osservare con scrupolo e senso di responsabilità: l’accesso del pubblico è condizionato al divieto di assembramento e al rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro;non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto (le aree giochi sono interdette); è ammesso svolgere individualmente, ovvero con accompagnatore per i minori o le persone non completa-mente autosufficienti, attività sportiva o attività motoria, purché comunque nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività».

E’ consentito inoltre lo spostamento individuale per attività motoria e attività all’aria aperta, anche con bicicletta o altro mezzo,« in tutto il territorio comunale di residenza o dimora, con divieto di assembramento e con obbligo di rispetto della distanza di un metro tra le persone, salvo quelle accompagnate in quanto minori e non autosufficienti, utilizzando mascherina e guanti o garantendo l’igiene con idoneo liquido igienizzante; non è consentito lo stazionamento, ma solo il transito, nelle aree comunali destinate a verde pubblico e nei parchi comunali, né l’utilizzo delle attrezzature ludiche, dei tavoli e delle panchine, eventualmente presenti». Relativamente all’accesso al civico cimitero, è obbligatorio l’utilizzo di sistemi di protezione delle vie respiratorie. Gli orari di accesso sono quelli consueti: dalle 7 alle 19. Sull’osservanza delle suddette regole di comportamento vigilano le forze dell’ordine. Le violazioni saranno punite a norma di legge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X