facebook rss

Guida ubriaco un furgone
adibito al trasporto sangue:
denunciato un operatore sanitario

ANCONA - L'uomo, un 37enne di origine campana, è stato fermato ieri sera dai carabinieri. Nel sangue aveva un tasso alcolemico pari a 1,88 g/l. La patente gli è stata ritirata
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Guida ubriaco un furgone adibito al trasporto sangue: denunciato un operatore sanitario di 37 anni. Patente ritirata. L’uomo, residente in provincia di Napoli, è stato fermato ieri sera dai carabinieri poco prima di mezzanotte. I militari sono intervenuti perchè in centrale era arrivata una chiamata per segnalare il zigzagare per le vie del centro di un furgone adibito al trasporto sangue. I militari della Sezione Radiomobile del Norm hanno intercettato il mezzo segnalato in via Corridoni. Il 37enne, che aveva prestato servizio la mattina, è stato trovato con un tasso alcolemico pari a 1,88 g/l. Il furgone, in quel momento,  non trasportava sangue. Il mezzo è stato affidato ad un altro operatore sanitario intervenuto sul posto mentre la patente di guida è stata ritirata per il conseguente periodo di sospensione che sarà disposto dalla Prefettura di Ancona. Poche ora dopo, alle 5,30, in via Marconi, i carabinieri hanno proceduto al controllo di un’autovettura condotta da un 41enne di Filottrano che sulla base della sintomatologia esternata era in uno stato di chiara alterazione psicofisica dovuta all’abuso di bevande alcoliche. Il successivo controllo ha  consentito di accertare che il 41enne era alla guida con un tasso alcolemico pari a 1,09 g/l. Anche in questo caso il mezzo è stato affidato ad un familiare intervenuto sul posto mentre la patente di guida è stata ritirata per il conseguente periodo di sospensione che sarà disposto dalla Prefettura di Ancona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X