Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

Giornata dei minori scomparsi:
per loro “Crederò”,
la canzone di Penelope (Video)

L'ASSOCIAZIONE continua a tenere viva l'attenzione sui casi eclatanti e irrisolti. La presidente Giorgia Isidori: «Nessuno venga lasciato solo»
La canzone di Penelope dedicata ai minori scomparsi

Il 25 maggio è la giornata internazionale dei minori scomparsi. A loro l’associazione Penelope Marche dedica “Crederò” una canzone di speranza prodotta nel 2010. Scritta da Giorgia Isidori con la musica di Franco Alfonsi è cantata da Sabina Cappella

giorgia_isidori-325x246

Giorgia Isidori

L’associazione Penelope Marche, guidata dalla presidente Giorgia Isidori, è impegnata da anni nel sostegno alle famiglie che non hanno più trovato un loro caro.

A Macerata, in particolare sono due i casi eclatanti rimasti irrisolti. Si tratta di Sergio Isidori scomparso il 23 aprile 1979 a 5 anni e mezzo e nel gennaio del 1980 Stefano Caraceni, studente partito per l’università di Padova e mai arrivato a destinazione. «Ad oggi, a distanza di ben 30 anni i due casi sono rimasti irrisolti e avvolti nel mistero, archiviati dalla Procura e caduti nel buio assoluto – precisa Giorgia Isidori – . E’ dovere di ogni società civile far memoria di fatti eclatanti ed assurdi che inesorabilmente la colpiscono. I casi di scomparsa non sono stati trattati con approssimazione. canzone_penelope-325x209 Oggi ci sono sofisticati mezzi e maggiore professionalità di inquirenti. Penelope si impegna perchè questi casi vengano trattati con maggiore impegno e collaborazione tra tutte le forze messe in campo per la circostanza. Si batterà inoltre perchè ci sia il giusto dialogo tra forze dell’ordine e famiglie che il più delle volte vengono lasciate sole».

«Nell’Anconetano sono 228 i minori di cui sono perse le tracce»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X