facebook rss

Movida in piazza, il sindaco:
«Qualcosa non è andato
Basta assembramenti»

OSIMO - Stamattina il video messaggio di Simone Pugnaloni dopo l'appello della consigliera Monica Bordoni (Liste civiche), le tante segnalazioni ai centralini delle forze dell'ordine ed i malumori corsi sul social media per i gruppi di giovani che lo scorso week end si sono ritrovati davanti ai locali del centro anche senza mascherine
Print Friendly, PDF & Email

La foto della movida di sabato sera in piazza Boccolino, postata dalla consigliera comunale Monica Bordoni

 

Week end all’insegna della movida anche sulle piazze centrali di Osimo. I centralini delle forze dell’lrdine hanno ricevuto tante segnalazioni e sui social network sono corsi i malumori. C’è chi racconta di aver registrato, tra venerdì e sabato sera in piazza e per corso Mazzini ad Osimo, «l’irresponsabilità delle persone ed i giovani in particolare» mandano un plauso a carabinieri e poliziotti che cercavano di richiamare i gruppi di giovanei alle regole del distanzamento sociale per evitare nuovi eventuali contagi del Covid 19. Chi si è lamentato della sosta selvaggia (vietata) in piazza Boccolino fino a sabato notte alle 3.

Monica Bordoni

La consigliera di minoranza Monica Bordoni (Liste civiche), ha fatto di più. Ha postato su Facebook le foto del sabato sera osimano in piazza sollecitando un intervento del primo cittadino.«Il sindaco richiama alle regole civili e di convivenza per i rifiuti di piazza Nuova, forse non si è affacciato su piazza Boccolino. Tutti i sindaci d’ Italia , in campo in prima linea preoccupati dalla prima settimana di libertà, dopo mesi di lockdown, per esplosione della movida. Il nostro si incanta sui giardini puliti di piazza Nuova, il nostro no, la tutela alla salute pubblica sembra non interessargli. Nel rispetto delle attività commerciali di nuovo aperte, giusto incentivarne l’ accesso, ma con le dovute regole da rispettare e se necessità farle rispettare. – ha scritto la Bordoni lanciando un appello al senso di responsabilità personale e agli amministratori che governano la città – Assembramenti, in molti senza mascherina, ne’ distanze di sicurezza. Nessuno di noi, commercianti compresi ne sono certa, intende rivivere il recente passato e vanificare i sacrifici».

Il sindaco SImone Pugnakloni nel video messaggio trasmesso sui social media questa mattina

Stamattina il sindaco Simone Pugnaloni, in un video messaggio, ha redarguito i numerosi giovani che si sono ritrovati davanti ai locali del centro di Osimo nel fine settimana appena trascorso, lanciando un appello severo ad evitare nuovi assembramenti.«Attenzione, manteniamo le sistanze: questo weerk end qualcosa non è andato, sono sicuro che il prossimo andrà meglio ma, mi raccomando, dovete mantenere le distanze di un metro l’uno dall’altro e indossare le mascherine. – ha detto – Solo così facciamo squadra, solo così non vedrete nuove limitazioni, solo così vivremo la ripartenza. Venerdì e sabato tutti hanno tenuto un profilo basso, ma voglio ricordarvi quello che ha detto il presidente Ceriscioli: il 75% dei contagi rigaurda giovani al di sotto dei 35 anni, Non ci dobbiamo assembrare e dobbiamo stare distanti». Pugnaloni ha poi dato appuntamento con un nuovo video messaggio a domani  per spiegare la posizione  della maggioranza sul protocollo 5G e il piano antenne che l’amministrazione comunale sta predisponendo.«So che stanno nascendo i comitati di cittadini che mi hanno chiamato come hanno fatto i consigli di quartiere. Voglio solo precisare che c’è stato un grosso malinteso: il Comune di Osimo vuole tutelare la salute dei cittadini individuando solo luoghi pubblici dove eventualmente istallare le antenne poer avere potere contrattuale con i gestori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X