facebook rss

Guida un camion non suo
con la patente scaduta:
nei guai un 33enne

FALCONARA - Agli agenti della Polizia locale, che lo stavano controllando, l'autista di Montemarciano aveva detto di averla dimenticata invece gli era stata sospesa per guida sotto l’effetto di stupefacenti. Ora rischia la revoca
Print Friendly, PDF & Email

 

Agli agenti della polizia locale aveva raccontato di aver dimenticato la patente a casa, in realtà gli era stata sospesa per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Nei guai un 33enne di Montemarciano, sorpreso nei giorni scorsi da una pattuglia mentre si trovava al volante di un camion Renault appartenente a un’altra persona. Gli operatori del Comando falconarese hanno voluto verificare la giustificazione fornita dal giovane e, dagli accertamenti, è subito emerso che la patente era stata sospesa per sei mesi. Il nuovo rilascio, inoltre, era subordinato all’esito favorevole delle visite mediche previste per chi fa uso di stupefacenti. Le carte sono state inviate alla Prefettura, che dovrà stabilire la sanzione pecuniaria ed eventualmente decidere anche la revoca della patente. La bravata è costata cara anche al proprietario del camion, anche lui residente a Montemarciano: per il mezzo è scattato il fermo amministrativo di tre mesi, cui si aggiunge un altro mese come sanzione per incauto affidamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X