facebook rss

Abusivismo commerciale:
Numana vieta il trasporto
della mercanzia nei borsoni

ESTATE - L'ordinanza resterà in vigore fino al prossimo 31 ottobre e raccoglie il malumore per il fenomeno dei residenti e degli esercenti «costretti a subire danni viabilistici diretti, con conseguenti stati dì tensione tali da compromettere la sicurezza urbana»
Print Friendly, PDF & Email

La litoranea di Numana

 

 

Contrasto all’abusivismo commerciale; Numana vieta il trasporto «senza giustificato motivo di mercanzia in grandi sacchi di plastica e borsoni in via Litoranea e su tutte le spiagge del territorio comunale». L’ordinanza è stata firmata 10 giorni fa e resterà in vigore fino al prossimo 31 ottobre. Raccoglie il malumore dei residenti «nelle zone interessate dal fenomeno, degli operatori commerciali regolari e delle altre categorie produttive, nonché con la cittadinanza in genere, spesso costretta a subire danni viabilistici diretti, con conseguenti stati dì tensione tali da compromettere la sicurezza urbana». Considera il trasporto di sacchi o quant’altro, se accompagnato con la sosta prolungata nello stesso luogo o in aree limitrofe «come atto finalizzato alla vendita su area pubblica in forma itinerante». Nell’atto viene messo in evidenza che «i venditori abusivi, per coprirsi la fuga in occasione delle numerose operazioni di contrasto all’abusivismo commerciale poste in essere dalla la Polizia Locale e le Forze di Polizia, utilizzano i predetti sacchi, borsoni (od altri analoghi contenitori) come arieti con cui travolgere gli ignari passanti, cagionando loro frequenti lesioni, spesso anche gravi, con evidente grave pericolo per la sicurezza urbana e per l’incolumità pubblica a cui necessita dare urgente soluzione»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X