facebook rss

Colto da infarto sul campo da tennis,
45enne salvato in extremis

MAIOLATI SPONTINI - Il malore è avvenuto in un impianto sportivo a Moie. Fondamentali sia l'intervento dei presenti con il defibrillatore che le manovre rianimatorie praticate dal medico e dall'infermiere del 118 di Jesi
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

 

 

Una partita come le altre, ha rischiato invece di trasformarsi in tragedia. E’ successo ieri sera verso le 21.30 a Moie di Maiolati Spontini in un impianto sportivo dove si stava disputando una partita amatoriale di tennis. All’improvviso uno dei giocatori, un 45enne del luogo, è stramazzato al suolo colto da malore. Immediati i soccorsi e la chiamata di aiuto al 118 da parte dei numerosi presenti. Alcuni ragazzi presenti, avendo a disposizione il defibrillatore e compreso che il poveretto era stato colto da arresto cardiaco, hanno iniziato le manovre rianimatorie con l’apparecchio. Intanto è arrivata l’automedica del 118 di Jesi: il medico a bordo ha praticato la rianimazione sul posto, riuscendo a riportare i parametri vitali a un livello di guardia. L’uomo è stato quindi trasferito in ambulanza con un codice rosso di massima gravità al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette, dove poi, al termine degli accertamenti è stato ricoverato nel reparto di Cardiologia ed Emodinamica. Le sue condizioni sono gravi, tanto che al momento i medici si sono riservati la prognosi. Sul posto sono anche intervenuti i Carabinieri della locale Stazione di Moie per verificare cosa fosse accaduto.

ta.fre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X