facebook rss

Tenta di togliersi la vita,
salvato dal figlio

CUPRAMONTANA - Richiamato dalle urla della madre è entrato nel garage di casa e ha prestato le prime cure al padre praticandogli un massaggio cardiaco in attesa dell'arrivo dei mezzi di soccorso
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

 

Sarebbe morto di sicuro nel garage della sua abitazione, a Cupramontana, se il figlio non lo avesse salvato praticandogli un massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca in attesa dei soccorsi. L’uomo in un momento di fragilità interiore, stretto dalla disperazione per una situazione personale, era riuscito quasi a mettere in pratica un gesto estremo e drammatico. I parenti, angosciati  dalla sua assenza, ieri sera lo stavano cercando. Poco dopo le 20,30, richiamato dalle urla della madre, il ragazzo, nonostante la sua giovane età, è riuscito ad affrontare la situazione con sangue freddo. E’ corso nella rimessa ed ha prestato le prime cure al padre, praticando le manovre salva-vita prima che raggiungessero la zona i mezzi di soccorso del 118 e dei carabinieri. Il padre si trova ora ricoverato nel reparto di Rianimazione dove lotta tra la vita e la morte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X