facebook rss

Rocca Mare:
attivo il primo defibrillatore pubblico

FALCONARA - E' a servizio degli utenti della spiaggia libera
Print Friendly, PDF & Email

Il defibrillatore della spiaggia

 

Sulla spiaggia di Rocca Mare arriva il primo defibrillatore pubblico a servizio di tutti i bagnanti. Il dispositivo salvavita è già attivo: si tratta di uno dei due defibrillatori acquistati a fine 2019 con gli incassi della rassegna ‘Sapori d’autunno’ grazie all’iniziativa organizzata dalle Pro Loco Falconamare e Pionieri di Rocca Mare. L’installazione lungo il litorale della Rocca è stata possibile grazie a un vero e proprio lavoro di squadra, che ha coinvolto anche il Comune e ha potuto contare sul supporto della Società nazionale di Salvamento di Falconara, i cui volontari dal 20 giugno sono impegnati nel presidio delle spiagge libere. Il defibrillatore è stato posizionato all’ingresso in spiaggia in fondo a via Tramontana, lungo la recinzione del rimessaggio. Durante le ore notturne sarà invece custodito nel bar che si apre lungo la stessa via, a pochi metri di distanza. Oggi  il sindaco Stefania Signorini ha voluto testimoniare l’attivazione del presidio: proprio in giornata è stata installata la segnaletica che indica la presenza del defibrillatore e le istruzioni per utilizzarlo. In spiaggia erano presenti anche Ivo Piccinini in rappresentanza delle due Pro Loco e Massimo Albanesi, presidente della sezione falconarese della Società nazionale di Salvamento, arrivato insieme a un volontario. «Sin dall’inizio ho apprezzato e offerto il massimo appoggio all’iniziativa delle Pro Loco Falconamare e Pionieri di Rocca Mare – ha affermato il primo cittadino – che si sono attivate l’anno scorso per l’acquisto dei primi defibrillatori. Oggi finalmente uno dei due dispositivi entra in funzione. Deve crescere sia la sensibilità, sia la sicurezza intesa come cardioprotezione. Mi auguro che l’iniziativa delle due associazioni sia l’inizio di un percorso per incidere in maniera importante attraverso la prevenzione». «Il progetto comune per la cardioprotezione del territorio di Falconara – aggiunge Ivo Piccinini – sta muovendo i suoi primi passi con l’attivazione a Rocca Mare di questo dispositivo durante il periodo estivo». Massimo Albanesi ha messo a disposizione i volontari della Società nazionale di Salvamento, «che sono tutti abilitati all’uso del defibrillatore», spiega. Il dispositivo è comunque utilizzabile da tutti i cittadini che abbiano la competenza richiesta: la modalità di impiego è semplice e le istruzioni affisse accanto al box sono molto chiare. I volontari della Società nazionale di Salvamento, in base alla convenzione con il Comune, saranno presenti in spiaggia il sabato e la domenica fino al 20 luglio, quando la loro presenza diventerà quotidiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X