facebook rss

Arte, cultura e shopping:
#rEstate a Moie e Maiolati Spontini

EVENTI - Tante le iniziative culturali e di aggregazione per grandi e piccini. «Sarà un’estate all’insegna del territorio e di una prudente ripartenza» spiega il sindaco Tiziano Consoli
Print Friendly, PDF & Email

La biblioteca La Fornace di Moie (foto sito web ufficiale)

 

 

Eventi, arte, cultura e shopping. #rEstate a Moie e Maiolati Spontini. È lo slogan scelto dall’Amministrazione comunale, d’intesa con la Pro loco e le associazioni ArCo (Artigiani e commercianti di Moie e Maiolati Spontini) e Effeunopuntouno, per il cartellone delle iniziative da vivere nel territorio. Una serie di appuntamenti che avranno come location all’aperto piazza Santa Maria, a Moie, che riesce a garantire lo spazio necessario per allestire gli eventi rispettando le norme di sicurezza e anti Covid, e come luoghi al coperto il Teatro Gaspare Spontini del capoluogo e la biblioteca La Fornace, dove si svolgono rassegne per bambini, presentazioni di libri e incontri con gli autori. «Sarà un’estate all’insegna del territorio – spiega il sindaco Tiziano Consoli – e di una prudente ripartenza. Abbiamo pensato ad un mix di iniziative frutto della collaborazione con associazioni locali, come quella che riunisce i commercianti, che ancora soffrono le conseguenze della quarantena dovuta al Coronavirus. Per questo, sulle linee dettate dal Governo, daremo innanzitutto un contributo concreto di 250 euro a tutti gli esercizi commerciali del Comune che hanno subìto danni economici a causa del lockdown. Il contributo totale ammonta a 25.000 euro e saranno 100, infatti, le attività che lo riceveranno». Il cartellone di appuntamenti estivi, che spaziano dall’arte all’intrattenimento, rappresenterà inoltre «un modo per vivacizzare – spiega sempre il sindaco – e rendere più attrattiva la nostra realtà. L’obiettivo è portare di nuovo la gente ad incontrarsi e a vivere una situazione di socialità, anche se in completa sicurezza nel rispetto delle normative anti-Covid».

Il primo appuntamento della rassegna estiva unisce arte e invito allo shopping. Si tratta, infatti, di una mostra fotografica diffusa allestita nelle vetrine dei negozi di Moie, a cura del Circolo fotografico Effeunopuntouno in collaborazione con ArCo, con cui l’Amministrazione ha definito misure volte a favorire il commercio locale. L’iniziativa, dal titolo “Donne in vetrina”, sarà presentata sabato 18 luglio, alle ore 18, alla biblioteca La Fornace di Moie. Sono previste testimonianze sul tema “Storie di donne nel periodo Covid e post Covid”. Al termine, ci sarà un percorso guidato alla scoperta della mostra. Le opere saranno esposte nelle vetrine e all’interno delle attività aderenti all’iniziativa fino al 9 settembre. Conclusa la mostra, sarà premiata la vetrina più bella di tutta l’estate 2020. Il cartellone estivo proseguirà, oltre che con gli appuntamenti in biblioteca, con un omaggio a Gaspare Spontini, e con il cinema all’aperto, a cura della Pro loco.

In piazza Santa Maria, a partire da venerdì 31 luglio, saranno proiettati due film, ad ingresso gratuito come tutti gli eventi del cartellone estivo. Il cinema proseguirà, con altri due titoli, anche a Maiolati Spontini, stavolta all’interno del Teatro comunale. Sono state scelte due pellicole dedicate a Ennio Morricone e due per bambini.  Sabato 8 agosto, sempre in piazza Santa Maria, ci sarà un altro omaggio al grande Maestro appena scomparso, dal titolo “Da Spontini a Morricone: parole e musica sotto le stelle”: un duo reprise con il Maestro Claudio Marchetti al pianoforte e il Maestro Michele Quagliani al clarinetto. Per i più piccoli ci sarà anche la rassegna Ambarabà, che farà tappa a Moie giovedì 6 agosto con lo spettacolo “Valentina vuole”.«L’emergenza sanitaria ed economica rende l’estate 2020 incerta – osserva l’assessore alla Cultura Tiziana Tobaldi – e nonostante condizioni pesantemente le attività culturali, c’è comunque il desiderio di ripartire».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X