facebook rss

Malore improvviso e la corsa disperata
a Torrette: è morto Armando Ficosecco

OSIMO - Sgomento in città per la scomparsa stanotte dell'ex ausiliario del traffico di 68 anni, in pensione da un anno. Domani i funerali nella chiesa di San Carlo Borromeo
Print Friendly, PDF & Email

Armando Ficosecco

 

Sgomento ad Osimo per la morte improvvisa di Armando Ficosecco, storico ausiliario del traffico della polizia locale andato in pensione l’anno scorso. E’ morto stanotte sotto i ferri, all’età di 68 anni, all’ospedale di Torrette dove i medici hanno tentato invano di operarlo per bloccare un’emorragia interna. Non si sentiva bene da qualche giorno e colto da un malore, una forte colica, Armando si era recato nel tardo pomeriggio di ieri al pronto soccorso dell’ospedale Inrca-Osimo dove era stato sottoposto ad una Tac che aveva segnalato gravi problemi all’aorta.  Era stato subito trasferito d’urgenza all’ospedale regionale dove lo attendeva l’equipe medica per entrare in sala operatoria. Una situazione, però, che nel volgere di poche ore si è aggravata ed è degenerata.

Armando Ficosecco con la divisa da ausiliario del traffico della Pm di Osimo

La notizia della morte dell’ex collega ha amareggiato tutti gli agenti del comando della polizia locale di via Molino Mensa che hanno espresso il loro cordoglio alla famiglia, alla moglie Renata Menghini e ai figli Marco e Monica. La salma è stata composta nella casa funeraria Vigiani di via Oscar Romero 11/b a San Biagio di Osimo e potrà essere visitata dalle 10 di domani mattina, 22 agosto. Il funerale si svolgerà domani pomeriggio alle 17.30 nella chiesa di San Carlo Borromeo, poi si proseguirà per la cremazione.

Tra i tanti messaggi d’affetto anche quello del sindaco Simone Pugnaloni:« Ciao Armando! Io ti ricordo prima di tutto come titolare del Bar Moderno e poi come papa’ di Marco mio compagno di scuola. In questi ultimi anni eri per me amico e dipendente ausiliare del traffico sempre disponibile e gran lavoratore. Non posso ancora credere che in un momento con la grande forza che ti contraddistingueva tu ci abbia lasciato. Esprimo le piu sentite condoglianze a tutta la famiglia, un grande abbraccio a tutti voi». Anche l’assessora Michela Glorio ha voluto ricordare il 68enn«per la persona buona e disponibile che hai dimostrato di essere».

(ultimo aggiornamento alle ore 22.30)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X