facebook rss

Il giocatore dell’Osimana contagiato:
«Sto bene ma sono dispiaciuto
per chi è costretto alla quarantena»

OSIMO - Il centrocampista Alessandro Castorina in un post pubblicato sui social media con senso di responsabilità ringrazia amici e tifosi per i messaggi di solidarietà ricevuti e auspica di essere «l'unico positivo in modo da limitare i danni al minimo»
Print Friendly, PDF & Email

Alessandro Castorina

 

E’ un virus subdolo, molto contagioso e spesso anche l’aver messo in atto con scrupolo tutte le misure precauzionali per tenerlo a debita distanza, non basta a garantirsi la totale immunità. Ha scosso la città dei ‘senza testa’ già da ieri sera la notizia di un caso di positività al Covid 19 isolato nella rosa dei calciatori dell’Osimana. A distanza di poche ore il giocatore Alessandro Castorina, 30 anni, rientrato pochi giorni fa da una vacanza in Sardegna, non ha nascosto la sua situazione clinica ma, da vero sportivo e con senso di responsabilità, ha deciso di scrivere un post sui social media. Lo ha fatto intanto per ringraziare delle parole d’affetto ricevute da amici, tifosi e conoscenti, e poi per rassicurare tutti di star già meglio, di essere davvero dispiaciuto per aver arrecato, suo malgrado, disagi ai compagni di squadra, finiti tutti in quarantena nel rispetto dei protocolli ministeriali anti-contagio. «Come molti sapranno purtroppo sono risultato positivo al test del Covid-19 molto probabilmente ho contratto la malattia in Sardegna o nel traghetto di ritorno. – ha ricordato oggi il centrocampista giallo rosso – Io sto comunque bene e dopo due giorni con febbre a 37.5/38 oggi non ho più alcun sintomo quindi vorrei tranquillizzare le tantissime persone che mi hanno inviato dei messaggi di vicinanza e che ho molto apprezzato che io sto bene e sono già in isolamento a casa. Tutte le persone a me vicine sono già state avvisate e ho comunicato tutti gli spostamenti ed i contatti all’Asur marche. Mi dispiace molto per l’accaduto e per le persone che dovranno stare in quarantena essendo stati in contatto stretto con me, spero che io sia l’unico positivo in modo da limitare i danni al minimo. Vi ringrazio per la vicinanza e l’affetto che mi avete dimostrato supererò anche questa. Grazie un abbraccio».

Giocatore dell’Osimana positivo al Covid: l’intera squadra è in quarantena

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X