facebook rss

«Troppi assembramenti nei parchi»
Scatta l’ordinanza di chiusura del sindaco

MAIOLATI SPONTINI - Stamattina con un video messaggio Tiziano Consoli ha annunciato la decisione in vigore della mezzanotte di domani e finalizzata a contenere i contagi. «Abbiamo 5 positivi e 11 quarantene fiduciarie, nessun caso nelle scuole. La situazione è calma e tranquilla rispetto a qualche settimana fa ma il richiamo al senso civico e alla responsabilità sono sempre dovuti, sopratutto per i più giovani» ha spiegato - VIDEO
Print Friendly, PDF & Email

 

Contagi Covid e prevenzione, il sindaco di Maiolati Spontini, Tiziano Consoli, ha firmato una nuova ordinanza per la chiusura dei parchi comunali dalle 20 di sera alle 7 di mattina. L’obiettivo dell’atto è quello di evitare assembramenti soprattutto tra i più giovani in attesa del nuovo Dpcm allo studio del governo.

Il sindaco Tiziano Consoli

Lo ha comunicato lo stesso primo cittadino questa mattina attraverso un video messaggio rivolto ai concittadini. L’ordinanza di pubblica sicurezza del sindaco vieta l’accesso ai parchi pubblici del territorio comunale dalle 20 alle 7 a partire dalla mezzanotte di domani, lunedì 12 ottobre. «Il provvedimento vuole evitare l’assembramento incontrollato di ragazzi e giovani nei parchi fino a tarda notte, che bivaccano e creano disturbo alla quiete pubblica, ed evitare che queste situazioni possano creare futuri casi di positività al Covid19» ha spiegato l’avvocato Consoli che è tornato ad invitare le famiglie a responsabilizzare i propri figli per mantenere atteggiamenti adeguati al momento storico che stiamo vivendo. La situazione contagi sul territorio comunale è migliorata rispetto all’ultima comunicazione. «Attualmente registriamo 5 positivi e 11 quarantene fiduciarie. – ha spiegato il sindaco – Non abbiamo contagi nelle scuole quindi tutto sommato la situazione è calma e tranquilla ma il richiamo al senso civico e alla responsabilità sono sempre dovuti, sopratutto per i ragazzi. La situazione è quindi in miglioramento rispetto ai dati precedentemente comunicati quando avevamo riscontrato 11 casi di positività, tuttavia l’allerta è alta». Tiziano Consoli ha di nuovo chiesto a tutta la cittadinanza di Maiolati Spontini il rispetto delle regole e l’uso dei dispositivi di protezione individuale, come previsto dal decreto regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X