facebook rss

Contagi in crescita a Castelfidardo:
40 positivi e 97 in quarantena

COVID 19 - Il sindaco Roberto Ascani richiama i concittadini al rispetto scrupoloso delle regole: «E' un'impennata in linea con i dati regionali e nazionali, spinta dai casi sorti in ambito scolastico che innescano stati di isolamento fiduciario per intere classi e nuclei familiari»
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco di Castelfidardo, Roberto Ascani

 

 

Covid 19 e contagi in crescita a Castelfidardo: il Comune invita a rispettare i protocolli con scrupolo e pazienza. Secondo gli ultimi dati, sono 40 i positivi, di cui quattro non residenti, e 97 persone in quarantena. Il numero dei contagi sul territorio comunale insomma aumenta. «Un’impennata in linea con i dati regionali e nazionali, spinta dai casi sorti in ambito scolastico, che innescano stati di isolamento fiduciario per intere classi e nuclei familiari», spiega il sindaco Roberto Ascani aggiungendo che i Servizi sociali stanno contattando gli interessati e monitorando la situazione, da cui non emergono criticità gravi. La crescita della curva impone però un’attenzione scrupolosa nell’osservare i protocolli e le norme poste a tutela della salute pubblica. «Esprimo vicinanza e solidarietà alle categorie penalizzate da misure sempre più restrittive. Vero è che la ratio dell’ultimo Dpcm è evitare tutto il superfluo ma forse si sarebbe potuto evitare un provvedimento così trasversale e slegato dalle specifiche peculiarità territoriali a carico di attività, come quelle ristorative e culturali, che hanno fatto sforzi puntuali per adeguarsi e mettersi in regola e che in una fase così delicata potevano contribuire a ritemprare corpo e anima. Rimaniamo uniti», l’appello del sindaco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X