facebook rss

Addio a Patrizia Sforza, giovane mamma
consumata dalla malattia a 43 anni

FABRIANO - Si è spenta ieri all'ospedale Profili l'assistente sociale del consultorio familiare Asur. Lascia il marito ed un bimbo di appena 4 anni. Domani pomeriggio i funerali nella cattedrale di San Venanzio
Print Friendly, PDF & Email

Patrizia Sforza

 

 

Fabriano piange una assistente sociale del consultorio familiare Asur. Patrizia Sforza era soprattutto una giovane mamma ed è morta a soli 43 anni dopo aver combattuto per anni contro una malattia incurabile. Un dramma umano che ha sconvolto la sua famiglia, il marito Fabrizio Moretti e suo figlio Mattia di appena 4 anni, e che alla sofferenza ha aggiunto la notizia del probabile contagio da Sars CoV2 , scoperto dopo il test del tampone svolto per prassi all’ospedale dove era stata ricoverata d’urgenza. Una ulteriore incognita che ha compromesso un quadro clinico già molto critico e che l’ha fatta entrare nell’elenco delle vittime  del Covid 19 segnalate oggi dal bollettino del Servizio Salute della Regione Marche. I funerali della donna saranno celebrati domani, 2 novembre, alle 15 nella cattedrale di San Venanzio di Fabriano poi la salma sarà tumulata nel cimitero di Santa Maria. Il decesso è avvenuto ieri nel primo pomeriggio all’ospedale ‘Profili’ e Patrizia è stata assistita dai suoi affetti fino all’ultimo respiro. La salma è stata composta nella Casa Funeraria Infinitum di Via Pietro Nenni, 1/c di Fabriano e potrà essere visitata anche domani mattina prima delle esequie. La 43enne, con una vocazione quasi innata di aiutare il prossimo, era molto conosciuta in città per via della professione che svolgeva e che richiede capacità di interagire e incidere nella sfera sensibile di persone con fragilità. Sono state tante le attestazioni di cordoglio espresse ai familiari. Parole di affetto, oltre che abbracci, che hanno viaggiato anche sul web per ricordare quando Patrizia sia stata un angelo già nella sua breve esistenza, lasciando a tutti come ricordo il suo bellissimo sorriso, tanta dolcezza e il suo sguardo empatico.

Covid, altre quattro vittime Tra loro una donna di 43 anni di Fabriano

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X