facebook rss

Natale senza ruota e mercatini:
«Difficile organizzarci se continuano
a cambiare le regole»

ANCONA – Non verrà montata neanche la pista di pattinaggio a causa dell'emergenza Covid. Si valutano concerti live e mostre dei presepi. Il 28 novembre, accensione dell'albero e delle luminarie in streaming. L'assessore Foresi: «Vogliamo comunque dare un senso di normalità»
Print Friendly, PDF & Email

Natale 2019

 

di Martina Marinangeli

Addio alla ruota panoramica, almeno per quest’anno. Scordiamoci mercatini e pista di pattinaggio. Sarà un Natale «sobrio» – per dirla con il premier Conte – quello che si prepara a festeggiare Ancona, scevro di tutte quelle attrazioni che negli ultimi anni avevano reso il capoluogo attrattivo anche al di fuori dei confini comunali. A piazza Cavour, dove svettava la ruota, ci sarà una stella natalizia, mentre l’accensione dell’albero in piazza Roma e delle luminarie, programmata per sabato 28, sarà in diretta streaming, accompagnata da un concerto senza pubblico.

Stefano Foresi

«Stiamo cercando di dare comunque un senso di normalità, anche se di certo sarà un Natale atipico», commenta l’assessore Stefano Foresi, che osserva con una punta di amarezza: «ci proviamo ad organizzare qualcosa, ma diventa difficile quando le regole cambiano in continuazione». La prossima settimana, la giunta si è data appuntamento per cercare di abbozzare un minimo di calendario, consapevole che il perimetro normativo all’interno del quale muoversi è in continua evoluzione. «In giro si vedrà qualche Babbo Natale – è sempre Foresi a fare il punto – e stiamo valutando di dislocare gruppi musicali che suonino live in alcune parti della città. Un’altra ipotesi, è quella di mantenere la tradizione della mostra dei presepi, magari solo all’interno delle chiese, ma anche in questo caso, dobbiamo valutare se la cosa sia fattibile». Un flebile barlume di speranza arriva da Roma, dove il governo starebbe valutando di allentare un po’ le maglie delle misure restrittive dal 3 dicembre, almeno nelle regioni virtuose, ma dipende tutto da come si presenteranno la curva del contagio e la situazione degli ospedali. Nel frattempo, la prospettiva è quella di Natale 2020 con il freno tirato, in linea con il resto dell’anno segnato dalla pandemia.

Installate le prime luminarie natalizie

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X