facebook rss

Screening nella casa di riposo
di Jesi: in calo i contagi

COVID - Tra gli ospiti sono scesi da 15 a 5 i casi di positività dopo l'ultimo accertamento svolto nella struttura di Via Gramsci
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Scendono da 15 a 5 gli ospiti della casa di riposo di Jesi positivi al Covid 19. Si tratta per altro di anziani che risultavano già contagiati da oltre 21 giorni e dunque resteranno ancora in isolamento fino a che un nuovo tampone non ne confermerà la negatività. «L’esito del nuovo screening compiuto su tutti gli ospiti della casa di riposo e sugli operatori (questi ultimi tutti negativi) conferma insomma che le azioni di prevenzione intraprese dall’Asp Ambito 9 nella struttura di Via Gramsci sono state efficaci ed hanno dato i risultati attesi» fa sapere una nota dell’Ambito Asp 9. Una buona notizia per i parenti degli ospiti che giunge insieme a quella della possibilità di poterli di nuovo vedere presto di persona, seppur divisi da una vetrata, nel rispetto dei protocolli sanitari, ma almeno con un contatto visivo ravvicinato. Come noto, in questi mesi la casa di riposo di Via Gramsci, al pari di tutte le altre strutture sociali, aveva disposto il divieto delle visite dei parenti degli ospiti.«Per sopperire a tale disposizione, – prosegue la nota – tre unità operative fungevano da contatto con le famiglie, due delle quali provvedendo a telefonare almeno una volta alla settimana per informarle delle condizioni del rispettivo congiunto, ed una incaricata di fare videochiamate per permettere di salutarsi visivamente».«L’esito dei nuovi tamponi – ha sottolineato il presidente dell’Asp Ambito 9, Matteo Marasca – è incoraggiante e ci spinge a proseguire su questa strada di massima attenzione. Ringrazio tutto il personale per la professionalità che sta dimostrando in questa fase tutt’altro che facile e lo esorto, come già detto, a non abbassare la guardia. Potremo tirare tutti un sospiro di sollievo solo quando anche l’ultimo dei nostri ospiti sarà negativizzato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X