facebook rss

Elezioni comunali 2021,
‘Castelfidardo in Azione’ siede
al tavolo del centrosinistra

AMMINISTRATIVE - La formazione partitica fondata da Carlo Calenda ha avviato il tesseramento e vuole «essere protagonista della creazione di una proposta politica per le grandi sfide del post-Covid 19»
Print Friendly, PDF & Email

Castelfidardo, l’ingresso di Palazzo Comunale

 

 

Nasce ‘Castelfidardo in Azione’ e aderisce al tavolo del centrosinistra per le elezioni amministrative della primavera 2021 nella città della fisarmonica. Nel suo primo anno di vita, Azione, il partito fondato da Carlo Calenda a novembre 2019, è riuscito a crescere e radicarsi nel territorio con forza. «Lo dimostrano non solo i sondaggi ma soprattutto la grande base di tesserati (quasi 22mila a livello nazionale e 500 nelle Marche) e i 16 gruppi territoriali che si sono già costituiti in regione. – ricorda una nota ufficiale di Azione – Il movimento di cittadini che si impegnano per una politica che recuperi serietà, competenza e responsabilità è in continuo aumento e con l’occasione della campagna di tesseramento 2021 (cui è possibile partecipare iscrivendosi sul sito web di Azione) arriva a stabilirsi anche a Castelfidardo, con la nascita di un nuovo gruppo territoriale guidato dal referente Redon Sheta. ‘Castelfidardo in Azione’ volge già lo sguardo alle elezioni amministrative del 2021 e in tal senso ha già aderito al tavolo del Centrosinistra. Il tavolo riunisce tutte quelle forze civiche e politiche che vogliono offrire il proprio impegno e le proprie competenze per costruire un progetto per il futuro di Castelfidardo. Azione vuole allora essere protagonista della creazione di una proposta politica che dovrà guardare con attenzione alle grandi sfide presentate dalla crisi post-Covid19, per rispondere con serietà al dramma economico e sociale che ha colpito tutto il tessuto cittadino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X