facebook rss

Screening di massa:
sold out a Fabriano
Test al via anche a Senigallia

NELLE DUE CITTA' tamponi rapidi dall'11 al 13 gennaio nei rispettivi palazzetti. Esauriti i posti al PalaGuerrieri, il sindaco Santarelli: «Ho già personalmente chiesto di prevedere un aumento del numero delle postazioni»
Print Friendly, PDF & Email

 

Screening di massa al via per Fabriano e Senigallia. Test rapidi antigenici dall’11 al 13 gennaio. Al PalaGuerrieri della città della carta posti già esauriti. Le prenotazioni erano state aperte questa mattina sul sito del comune e via telefonica. Le parole del sindaco Gabriele Santarelli: «L’adesione allo screening di massa è stata maggiore rispetto alle più rosee aspettative. Purtroppo già negli scorsi minuti ci hanno comunicato che i posti disponibili per le tre giornate sono esauriti.  Ho già personalmente chiesto al direttore di Area Vasta, dott. Guidi, in accordo con i sindaci degli altri comuni coinvolti, di prevedere un aumento del numero delle postazioni che verranno organizzate al Pala Guerrieri per poter dare la possibilità anche ad altri cittadini di potersi prenotare. E’ importante per questo che chi per qualsiasi motivo dovesse non avere più la possibilità di sottoporsi al tampone pur avendo prenotato, annulli la prenotazione stessa rientrando nel sistema». Oltre a Fabriano, i test riguardano i comuni di Fabriano, Sassoferrato, Cerreto d’Esi, Genga, Serra San Quirico, Mergo. Per quanto riguarda Senigallia, i tamponi si svolgeranno al PalaPanzini, sempre dall’11 al 13 gennaio. Potranno partecipare anche i cittadini di Castelleone di Suasa, Corinaldo, Ostra, Ostra Vetere e Trecastelli. L’orario previsto per lo screening è dalle 8,30 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 18,30. Da domani saranno possibili le prenotazioni al link. Disponibile anche il contatto telefonico ai numeri 3403724411, 0717959524 e 0717959535. E’ importante ricordarsi di portare il giorno del test il modello compilato per la richiesta/accettazione, la tessera sanitaria e un documento d’identità.  I minorenni dovranno essere accompagnati. Non potranno invece fare il tampone coloro che hanno sintomi che indichino un’infezione da Covid-19; le persone attualmente in malattia per qualsiasi altro motivo; chi è posto in stato di isolamento per test positivo negli ultimi tre mesi; le persone attualmente in quarantena o in isolamento fiduciario; chi ha già prenotato l’esecuzione di un tampone molecolare; chi esegue regolarmente il test per motivi professionali; i minori sotto i 6 anni e le persone ricoverate nelle strutture sanitarie e socio-sanitarie, comprese le case di riposo pubbliche e private. Per effettuare il tampone serviranno pochi minuti, il risultato del test verrà comunicato dopo circa 20 minuti.  Se non si ha a disposizione una stampante, è possibile trovare il modulo all’ingresso del palasport, dove sarà ovviamente obbligatorio indossare la mascherina. Senigallia e Fabriano sono le città che aderiscono all’operazione Marche Sicure dopo Ancona. Nel capoluogo dorico sono stati rilevati 152 positivi in 10 giorni di test eseguiti al Palaindoor della Montagnola. 

(Redazione CA)

Screening al Palaindoor: in dieci giorni trovati 152 postivi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X